Carburanti sostenibili nel futuro di Ryanair

Foto repertorio Ryanair

Ryanair partecipa all’ambizioso programma “Fuelling Flight” che si impegna a promuovere l’uso di carburanti sostenibili nell’aviazione per un futuro a emissioni zero

Ryanair, ha annunciato nei giorni scorsi la propria adesione all’importante iniziativa “Fuelling Flight” che si impegna a promuovere l’uso di carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF) come elemento essenziale per azzerare le emissioni nel settore.
Questa iniziativa fornisce raccomandazioni sugli aspetti di sostenibilità della progettazione delle politiche dell’UE a sostegno dei SAF. Insieme a gruppi ambientalisti, compagnie aeree e organizzazioni di ricerca, il gruppo si pone l’obiettivo di raggiungere un consenso sulle politiche necessarie per la transizione verso il volo a emissioni zero.
Tom Fowler, Director of Sustainability Ryanair, ha dichiarato: “Siamo lieti di aderire al programma ‘Fuelling Flight’. I carburanti sostenibili per l’aviazione sono una componente chiave nell’impegno delle compagnie aeree sulla strada verso l’obiettivo “zero emissioni”. Un quadro normativo trasparente e a prova di futuro per i SAF può supportare le compagnie aeree e fornire loro strumenti utili nella lotta contro il cambiamento climatico e siamo orgogliosi di far parte di questa iniziativa. L’impegno ambientale di Ryanair parla da solo. La nostra politica ambientale include investimenti in aeromobili nuovi e più efficienti, supporto alla ricerca sui SAF, eliminazione della plastica non riciclabile entro 5 anni e partecipazione a progetti verificati sulle emisssioni, grazie alle donazioni dei clienti Ryanair. Con questa nuova iniziativa, facciamo un ulteriore passo verso il raggiungimento dei nostri obiettivi ambientali e dei più ampi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite”.
Pete Harrison, Executive Director of EU Climate Policy of the European Climate Foundation, ha annunciato: “L’ECF è lieta che Ryanair abbia aderito a questa iniziativa. L’Europa deve garantire che le politiche future promuovano solo i carburanti più sostenibili per ridurre l’impatto del trasporto aereo sul clima e l’UE deve evitare di ripetere gli errori del passato. L’attuale direttiva sulle energie rinnovabili non garantisce che i combustibili utilizzati in Europa soddisfino gli standard di sostenibilità desiderati dalla società civile né dalle principali compagnie aeree. Nell’ambito dell’iniziaitiva “Fuelling Flight”, le compagnie aeree, le organizzazioni di ricerca e i gruppi ambientalisti hanno raggiunto un accordo su questo importante argomento e proponiamo linee guida condivise su come ridurre al minimo l’impatto ambientale. I responsabili decisionali dovrebbero tenerne conto quando definiscono un quadro politico che sia equo, accessibile e soddisfi i più elevati standard di sostenibilità senza compromessi“.

(Fonte: Ufficio Stampa Ryanair – Foto: repertorio Ryanair)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here