Conclusa l’esercitazione congiunta “Heavy Alloy 2022”

In campo i velivoli C-130J e C-27J della 46^ Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare di Pisa assieme agli Airbus A 400 “Atlas” della Luchtcomponent dell’Armata Belga e del Luxenburg Air Force, con la partecipazione dell'Aviazione dell'Esercito

0
51
Gli Airbus A 400 “Atlas” della Luchtcomponent dell’Armata Belga

Gli Airbus A 400 “Atlas” della Luchtcomponent dell’Armata Belga (Foto Claudio Toselli)

IN BREVE

di Claudio Toselli

Il 28 ottobre 2022 ha avuto termine l’esercitazione congiunta “Heavy Alloy 2022“, di cui ci siamo interessati su queste pagine di recente (vds. link qui), che ha visto operare velivoli C-130J e C-27J della 46^ Brigata Aerea dell’Aeronautica Militare di Pisa e tre Airbus A 400 “Atlas” della Luchtcomponent dell’Armata Belga e uno appartenete alla Luxenburg Air Force, ma in carico al 15° Wing belga di base a Melsbroek.

Tutti gli A400 hanno effettuato lanci di paracadutisti nelle zone di Lucca e Siena, operato anche da alcune basi aeree italiane con atterraggi e touch and go, carico e scarico materiali e mezzi, effettuato voli addestrativi, sia diurni che notturni, al fine di standardizzare le operazioni di trasporto aereo e tattiche di volo fra le due Nazioni. I velivoli belgi che hanno avuto come base principale l’aeroporto militare di Pisa, sono stati completamente autonomi durante tutta la fase della esercitazione sia con mezzi che materiali.
Alla Heavy Alloy 2022 ha partecipato anche l’Aviazione dell’Esercito con due elicotteri NH-90 ed un CH-47F.

Un click sulla foto per aprire la galleria

(Foto: Claudio Toselli)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here