Volotea. Ricerca nuovo personale di bordo a Genova. Terza compagnia low cost in Europa per puntualità

VOLOTEA SI PREPARA ALL’APERTURA DELLA SUA NUOVA BASE E ATTERRA ALL’INTERNATIONAL CAREER DAY DI GENOVA ALLA RICERCA DI 30 NUOVI ASSISTENTI DI VOLO

La low cost attiva i radar per selezionare nuovo personale di bordo che nel 2017 farà base al Cristoforo Colombo.

Tra piloti, assistenti di volo e uno station manager, Volotea stima di creare 50 posti di lavoro diretti presso lo scalo ligure.

volotea-cabin-crewGenova, 14 novembre 2016Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni, è alla ricerca di nuovo personale di bordo in vista dell’apertura nel 2017 della sua prossima base a Genova. E per selezionare i migliori candidati disponibili sul mercato, la low cost ha organizzato, per mercoledì 16 novembre, una serie di incontri individuali all’interno dell’International Career Day.

Siamo alla ricerca di persone entusiaste, desiderose di accettare nuove sfide, viaggiare e lavorare in team – commenta Selene Bongiovanni, Cabin Manager Volotea Le nuove posizioni sono disponibili sia per coloro che già possiedono i requisiti e le qualifiche per poter lavorare a bordo di un aeromobile, sia per gli appassionati di aviazione desiderosi di intraprendere una carriera in una compagnia aerea il cui personale è stato valutato positivamente dai passeggeri. Ciò che per noi è importante è che i futuri assistenti di volo parlino fluentemente italiano e inglese e – vista la rapida crescita del nostro network internazionale – preferibilmente una terza lingua. Infine, è fondamentale che i candidati, vivano nelle vicinanze dell’aeroporto, ad un massimo di 45 minuti di distanza“.

Volotea stima per domani un’affluenza di molti potenziali cabin crew, che potranno dare prova delle proprie capacità, sottoponendosi ad una serie di colloqui individuali con gli esperti selezionatori della compagnia.

L’obiettivo di Volotea è quello di continuare il percorso di crescita intrapreso a Genova, attraverso la creazione di nuove opportunità di lavoro per piloti, personale di bordo e uno station manager che troveranno impiego nella futura base del vettore al Cristoforo Colombo. Presso lo scalo verranno allocati 2 aeromobili e si creeranno circa 50 posti di lavoro diretti, di cui 30 per assistenti di volo. Con la ricerca di queste nuove figure professionali, il vettore riconferma la sua volontà di investire sul territorio, rafforzandone l’economia locale e supportando il mondo lavorativo.

Infine, con l’apertura della sua nuova base a Genova, Volotea sarà in grado di garantire ai passeggeri liguri un ventaglio ancora più ampio di destinazioni. Recentemente la low cost ha annunciato 5 nuove rotte internazionali da e per Genova: il prossimo anno, infatti, ai collegamenti con le città italiane di Palermo, Olbia, Napoli, Catania, Brindisi, Alghero e Cagliari, si affiancheranno le nuove rotte alla volta di Spagna (Palma di Maiorca, Ibiza e Minorca) e Grecia (Atene e Santorini), per un totale di 12 destinazioni.

◊ ◊ ◊ ◊ ◊

VOLOTEA È LA TERZA COMPAGNIA AEREA LOW COST PER PUNTUALITÀ IN EUROPA  PER IL SECONDO MESE CONSECUTIVO

Ad ottobre Volotea entra nella top 10 delle compagnie aeree  low cost più puntuali al mondo secondo FlightStats

E il vettore ha raggiunto un tasso di raccomandazione del 90% circa: ciò significa che 9 passeggeri su 10 la raccomanderebbero ad amici e parenti. 

volotea14 novembre 2016Volotea, la compagnia aerea che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni europee, si piazza, per il secondo mese consecutivo, al terzo posto nella classifica delle low cost più puntuali in Europa secondo i dati pubblicati dal sito indipendente FlightStats. Inoltre, Volotea entra nella top 10 di ottobre delle compagnie aeree low cost più puntuali al mondo.

Il vettore, che continua a raccogliere ottimi risultati, si è classificato al terzo posto tra le compagnie aeree più puntuali durante i mesi di settembre e ottobre, operando un totale di oltre 7.300 voli. In entrambi i mesi, la compagnia aerea ha raggiunto una tasso di puntualità dell’86%, secondo le statistiche pubblicate dal sito indipendente FlightStats http://www.flightstats.com/company/monthly-performance-reports/airlines/.

Inoltre, nel periodo da luglio ad ottobre, Volotea si è classificata tra le 10 compagnie aeree più puntuali in Europa. A livello globale, invece, Volotea è stata l’ottava low cost per puntualità al mondo, superando compagnie come Virgin America o Transavia.

La compagnia ha registrato un considerevole incremento nell’operativo voli nei mesi di settembre e ottobre, rispetto allo stesso periodo del 2015: sono stati infatti operati più di 7.300 voli (+30%) con un relativo aumento nel volume di passeggeri trasportati, oltre 680.000 (+32%).

Volotea, che nel 2016 ha aggiunto alla sua flotta 4 Airbus A319 e conta di aggiungerne altri 10 il prossimo anno, vanta un tasso di puntualità in costante crescita per questo tipo di aeromobile. Nei mesi di agosto e settembre, periodo con un elevato picco di attività, il tasso di puntualità si è attestato intorno al 90%, dimostrando il continuo impegno della low cost nell’offrire ai suoi passeggeri un servizio point to point sempre migliore.

Il tasso di puntualità della nostra compagnia, terza in Europa per il secondo mese consecutivo, conferma la professionalità e l’ottimo lavoro svolto da tutto il team Volotea – commenta Carlos Muñoz, fondatore di Volotea –. Il nostro obiettivo è la soddisfazione dei nostri passeggeri, a cui offriamo ogni giorno un servizio di qualità”.

Volotea, il cui tasso di raccomandazione si attesta intorno al 90%, è tra le compagnie aeree cresciute più velocemente secondo il parametro Asks (Available Seat Kilometres), l’unità di misura internazionale che certifica la crescita di un vettore nel mercato aereo.

◊ ◊ ◊ ◊ ◊

VOLOTEA CONTINUA A CRESCERE IN EUROPA

Nei suoi 6 anni di attività, Volotea ha intrapreso un percorso di crescita che la sta portando a raggiungere nuovi obiettivi. Il vettore, partito nel 2012 con 2 basi operative (Venezia e Nantes), nel 2015 ne contava 7 (Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie e Verona) e, a marzo 2016, ha inaugurato l’ottava a Tolosa. È prevista per il 2017 l’inaugurazione della sua nona base a Genova.

Nel 2017 la low cost Volotea opererà collegamenti in 79 città distribuite in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo.

Volotea aggiungerà così più di 40 nuove rotte a quelle esistenti, operando tra i 240 e i 250 collegamenti nel corso del prossimo anno. Infine, la compagnia stima di trasportare 4,4 milioni di passeggeri nel 2017.

Volotea ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri nel 2015 e, per il 2016, prevede di raggiungere quota 3,4 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 35-40%. Inoltre, la compagnia prevede di toccare quota 10 milioni di passeggeri dall’inizio delle operazioni entro i primi mesi del 2017.

L’anno prossimo, la flotta di Volotea potrà contare su 28 aeromobili. Con l’aggiunta di 6 ulteriori Airbus A319 nel 2017 (1 allocato a Nantes, 2 a Tolosa e 3 a Bordeaux), la compagnia aerea disporrà di 10 Airbus A319 e 18 Boeing 717. La low cost prevede inoltre di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media, con circa 30 pollici di spazio tra un sedile e l’altro.

La capacità degli A319 in termini di durata del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati. Mentre il Boeing 717 ha una capacità di volo pari a 2.500 km, l’Airbus A319 può volare per ben 3.500 km. Inoltre, il tasso di puntualità registrato dall’A319 è in continua crescita: nel mese di agosto più dell’80% dei voli operati con A319 è stato puntuale, mentre nel mese di settembre lo stesso dato è salito al 90%. Conseguentemente, i livelli di raccomandazione dei passeggeri sono superiori al 90% .Inoltre, tra le grandi low cost europee, Volotea è quella cresciuta più velocemente secondo il parametro Asks (Available Seat Kilometres), l’unità di misura internazionale che certifica la crescita di un vettore nel mercato aereo.

Infine Volotea detiene il titolo di Miglior Servizio Clienti 2016 nella categoria “compagnie aeree”. In termini di Qualità del Servizio, Volotea ha ottenuto il punteggio più alto tra tutte le compagnie aeree prese in esame e, con una valutazione di 8.58 / 10, si è attestata come leader nella categoria.

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Nel 2017 verranno aggiunti 6 ulteriori Airbus A319. Grazie ai 6 nuovi Airbus, la compagnia potrà così operare con una flotta totale di 28 aeromobili: 10 Airbus A319 con una capacità di 150 posti e 18 Boeing 717 configurati con 125 posti. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media, con approssimativamente 30 pollici di spazio tra un sedile e l’altro. Nel 2017 Volotea opererà 240-250 rotte collegando tra di loro 79 medie e piccole destinazioni in 16 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Repubblica Ceca, Croazia, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, la compagnia ha trasportato più di 9 milioni di passeggeri in tutta Europa e stima di trasportarne 4,4 milioni nel 2017.

◊ ◊ ◊ ◊ ◊

(Fonte: Melismelis, Ufficio Stampa Volotea, 14 novembre 2016)

(EdP-mb)