Lugo: concluse le celebrazioni per l’Unità Nazionale con la proiezione del film “Fango e Gloria”

Da destra: Renzo Preda, presidente Unuci Lugo, il sindaco Davide Ranalli e Mauro Antonellini, presidente Squadriglia del Grifo (foto: Ufficio Stampa Unione Comuni Bassa Romagna)
Da destra: Renzo Preda, presidente Unuci Lugo, il sindaco Davide Ranalli e Mauro Antonellini, presidente Squadriglia del Grifo (foto: Ufficio Stampa Unione Comuni Bassa Romagna)

Il Salone Estense della Rocca di Lugo si è riempito sabato 12 novembre per la proiezione del film “Fango e Gloria” di Leonardo Tiberi. Ultima tappa di diverse manifestazioni che l’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo – sezione di Lugo, con la Squadriglia del Grifo e con l’Amministrazione comunale, hanno messo in atto per la ricorrenza del 4 novembre, festa dell’Unità nazionale e delle forze armate.

proiezione-al-salone-estense-12-novembre-2016-2Il film è una cronaca puntuale della Prima guerra mondiale, senza retorica e con visioni crude e significative. Dopo una proiezione riservata agli studenti, presso l’aula magna del Polo tecnico professionale di Lugo sabato 5 novembre, l’Unuci lo ha messo a disposizione della cittadinanza, per gentile concessione dello Stato Maggiore della Difesa; erano presenti il sindaco Davide Ranalli e gli eredi di Francesco Baracca e Aurelio Baruzzi.

Commozione generale e orgoglio per i fotogrammi che ritraevano Francesco Baracca a fianco di Gabriele D’Annunzio, nonché il ricordo di Baruzzi menzionato come il giovane eroe conquistatore di Gorizia.

Il pomeriggio è iniziato con un’ampia introduzione degli organizzatori: hanno parlato Renzo Preda, presidente della sezione lughese dell’Unuci, e Mauro Antonellini, presidente della Squadriglia del Grifo, che da qualche anno affianca il Museo Baracca nell’organizzazione di eventi culturali. Il sindaco Davide Ranalli ha concluso l’incontro con parole sentite, ricevendo calorosi applausi dagli astanti.

(Fonte: Ufficio Stampa Unione dei Comuni della Bassa Romagna, 14 novembre 2016)

(EdP-mb)