Ufficio Dogane di Malpensa: sequestrati oltre 7mila bracciali per falsa indicazione d’origine

IN BREVE

dogane-bracciali-malpensa
Un campione dei bracciali sequestrati (foto: Agenzia delle Dogane)

Nel corso di un controllo doganale finalizzato alla repressione delle violazioni in materia di origine delle merci e di contrasto ai fenomeni illeciti, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Malpensa, hanno sequestrato 130 colli contenenti complessivamente 7.266 bracciali di origine e provenienza Cina.
La spedizione recava sui cartoni esterni la dicitura “MADE IN CHINA”; mentre a un controllo approfondito all’interno dei colli sono stati rinvenuti bracciali contenuti in scatole recanti la dicitura “MADE IN ITALY”.
La merce è stata posta sotto sequestro e il titolare della società importatrice è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica.

(Fonte: Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne, Agenzia delle Dogane e Monopoli, 3 novembre 2016)

(EdP-mb)