Tyvak International annuncia che la Preliminary Design Review della missione interplanetaria “HERA-MILANI” è stata completata con successo

Must Read

Mentre la missione HERA dell’Agenzia Spaziale Europea si prepara per il suo viaggio verso il sistema binario di asteroidi denominato “Didymos” nel 2024, il nanosatellite di Tyvak, MILANI, è pronto ad entrare in fase operativa

MILANI è un satellite 6U creato appositamente per l’Agenzia Spaziale Europea da Tyvak International a Torino (di cui ci siamo già occupati in passato su queste pagine: vds. link), insieme a un consorzio di aziende partner, università e istituti di ricerca provenienti da Italia, Finlandia e Repubblica Ceca. MILANI prende il nome dal matematico e astronomo italiano Andrea Milani, una figura di spicco nella comunità scientifica spaziale europea e pioniere nello studio degli asteroidi e dei rischi ad essi associati. La missione è supportata dall’Agenzia Spaziale Italiana.
In un lancio previsto per il 2024, MILANI sarà trasportato dalla navicella madre HERA e impiegherà tre anni per viaggiare dall’orbita terrestre bassa fino al sistema binario di asteroidi Didymos. MILANI, che si prevede raggiungerà gli asteroidi nel 2027, sarà impiegato per rilevare la superficie con un imager iperspettrale combinando lunghezze d’onda visibili e vicine all’infrarosso per esaminarne la composizione. Trasporterà anche un rilevatore di polveri, di fabbricazione italiana, in grado di rilevare minuscole particelle volatili e materia organica leggera.“
La Preliminary Design Review è un passo fondamentale verso la definizione della missione e dell’architettura del sistema”, ha affermato Fabio Nichele, CEO di Tyvak International. “Siamo orgogliosi di condividere il successo raggiunto da questo importante traguardo e ci congratuliamo con l’ESA e con i nostri partner di Progetto. Non vediamo l’ora di iniziare la Fase C e di continuare a sviluppare questa Missione con entusiasmo e dedizione“.
Siamo estremamente felici dell’avanzamento del progetto MILANI, con questo ulteriore passo in avanti – ha  aggiunto Ian Carnelli, project manager di HERA per l’Agenzia Spaziale Europea – ci avviciniamo sempre più velocemente al raggiungimento del sistema binario di asteroidi Didymos. Ci congratuliamo con l’intero team Tyvak e con i suoi partner internazionali per l’eccellente lavoro svolto. Anche noi non vediamo l’ora di dare il via alla Fase C”.

Tyvak International è la prima realtà internazionale del gruppo statunitense Terran Orbital Corporation (principale fornitore e innovatore al mondo di nano e micro-satelliti, con sede a Irvine in California). Tyvak International è leader italiana ed europea nell’innovazione e realizzazione di nanosatelliti e si occupa di progettazione, sviluppo, servizi di lancio, e operazioni in orbita di sistemi satellitari completamente integrati, offrendo supporto scientifico ed operativo in missioni d’importanza strategica ad istituzioni ed enti governativi, compagnie private, sviluppatori, università ed enti scientifici, imprese commerciali. Gruppo che vanta oltre 200 piccoli satelliti lanciati in tutto il mondo, ha supportato più di 75 missioni governative e commerciali in tutto il mondo e annovera tra i suoi clienti anche NASA, ESA e ASI.

(click sulle foto per ingrandire)

(Fonte e foto: Ufficio stampa Tyvak International Press Play Comunicazione SRL)
EdP-mb

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

Brigata Paracadutisti “Folgore”: aviolancio di carichi con sistema JPADS

L'uscita del carico dal velivolo (Foto: Comando Brigata Paracadutisti “Folgore”) Prosegue l’addestramento della Compagnia aviorifornimenti della Brigata Paracadutisti “Folgore” dell’Esercito,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img