News dalla Compagnia aerea flydubai

Foto di rito in occasione della firma dell’ordine tra flydubay e Boeing (foto: flydubai)

flydubai effettua un ordine da 11 miliardi di dollari per 30 Boeing 787 Dreamliner

• La compagnia aerea, con sede a Dubai, effettua il suo primo ordine per 30 Boeing 787-9 wide-body al Dubai Airshow, diversificando la sua attuale flotta di aerei interamente costituita da Boeing 737 Si tratta del quarto ordine di aerei effettuato dalla compagnia aerea da quando è stata fondata nel 2008, basato sul successo del proprio modello di business

Milano –  flydubai – compagnia aerea basata a Dubai – e Boeing hanno annunciato nei giorni scorsi l’impegno di flydubai ad acquistare 30 Boeing 787-9 Dreamliner al fine di diversificare la sua flotta con l’introduzione di aerei wide-body. Alla cerimonia, tenutasi nel giorno di apertura del Dubai Airshow 2023, hanno partecipato Sua Altezza lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e Chairman dell’Executive Council of Dubai, Sua Altezza Sheikh Maktoum bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Primo Vice Sovrano di Dubai e Vice Primo Ministro e Ministro delle Finanze degli Emirati Arabi Uniti, Sua Altezza lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente di flydubai, Il presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, Stan Deal, e Ghaith Al Ghaith, CEO di flydubai. flydubai attualmente gestisce un’efficiente flotta di 80 aeromobili Boeing 737, che comprende: 30 Boeing 737-800 di nuova generazione, 47 Boeing 737 MAX 8 e 03 Boeing 737 MAX 9. La compagnia aerea ha un portafoglio ordini di oltre 130 Boeing 737 MAX che saranno consegnati entro il 2035. Il vettore ha costruito una rete di oltre 120 destinazioni in 54 paesi che vanno dall’Europa al Sud-Est asiatico. Secondo il Commercial Market Outlook di Boeing, si prevede che la flotta del Medio Oriente sarà più che raddoppiata nei prossimi 20 anni. Quasi la metà di queste consegne riguarderà velivoli wide-body, spinti dalla crescente posizione della regione come hub aeronautico globale.

I commenti
Commentando questo importante annuncio, Sua Altezza lo sceicco Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente di flydubai, ha affermato: “Nel 2008, quando abbiamo effettuato il nostro primo ordine in assoluto per 50 aerei Boeing 737, eravamo fiduciosi del ruolo vitale che flydubai avrebbe svolto nel sostenere l’aeroporto di Dubai”. Oggi sono orgoglioso di osservare l’ulteriore evoluzione di flydubai, superando le etichette e sfidando le tradizionali convenzioni sui viaggi. L’ordine effettuato oggi riafferma l’impegno di flydubai nel consentire a più persone di viaggiare attraverso la sua rete in espansione. Il Boeing 787 Dreamliner ad alta efficienza nei consumi consentirà a flydubai di espandere i propri orizzonti e soddisfare la crescente domanda sulle rotte esistenti.
A proposito della scelta di questa tipologia di aereo, Ghaith Al Ghaith, Chief Executive officer di flydubai, ha dichiarato: “L’innovazione è al centro di tutto ciò che facciamo a flydubai. Ci impegniamo a offrire il prodotto giusto al momento giusto per soddisfare le mutevoli esigenze del mercato e dei clienti. Il Boeing 787 Dreamliner offre una perfetta combinazione di eccellenza operativa, efficienza nei consumi e attrattiva per i passeggeri.” flydubai sta attualmente valutando le opzioni del motore per il suo primo ordine di Dreamliner. Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes, ha dichiarato: “Il 787-9 è perfettamente adatto alle esigenze di flydubai poiché la compagnia cerca di aprire nuove rotte a lungo raggio e di aggiungere capacità alla sua rete. I passeggeri di flydubai potranno godere dell’effetto Dreamliner, un’esperienza come nessun’altra nei cieli, volando con più comfort e arrivando a destinazione sentendosi più riposati. Siamo orgogliosi della fiducia che flydubai continua a riporre nei nostri prodotti con una flotta interamente costituita da Boeing. Non vediamo l’ora di rafforzare ulteriormente questa partnership e di vedere i nostri 787-9 Dreamliner svolgere un ruolo centrale nei piani strategici di espansione di flydubai. 

A proposito di flydubai

Dalla sua sede di Dubai, la compagnia aerea  ha creato una rete di oltre 115 destinazioni servite da una flotta di 79 aeromobili. Dall’inizio delle operazioni, nel giugno 2009, flydubai si è impegnata a rimuovere le barriere, creando liberi flussi commerciali e turistici,  migliorando la connettività tra culture diverse attraverso la sua rete in continua espansione.
flydubai ha segnato il suo percorso con una serie di pietre miliari:
• una rete in espansione: è stata creata una rete di 115 destinazioni in 54 paesi in Africa, Asia centrale, Caucaso, Europa centrale e sud-orientale, GCC e Medio Oriente, e subcontinente indiano.
• servire i mercati sottoserviti: sono state aperte più di 75 nuove rotte che in precedenza non avevano collegamenti aerei diretti con Dubai o non erano servite da un vettore nazionale degli Emirati Arabi Uniti da Dubai.
• un’efficiente flotta: opera un singolo tipo di flotta di 79 aeromobili Boeing 737 che comprende: 29 Boeing 737-800 Next-Generation, 47 Boeing 737 MAX 8 e 3 Boeing 737 MAX 9.
• miglioramento della connettività: ha trasportato oltre 90 milioni di passeggeri da quando ha iniziato le operazioni nel 2009.

Rendering della nuova struttira che accoglierà il simulatore di volo di flydubai (foto: flydubai) Un click per ingrandire la foto

 

flydubai firma un accordo con CAE e annuncia l’intenzione di aprire un simulatore di volo completo e una struttura di addestramento da 56 milioni di dollari  

• Il Full-Flight Simulator (FFS) e la struttura di addestramento, appositamente costruiti per la flotta di aerei Boeing 737 di Flydubai, saranno aperti entro gennaio 2025 La nuova struttura sarà dotata di sei aree simulatore per soddisfare le esigenze di formazione della compagnia aerea per la sua crescente comunità di piloti, riducendo i futuri costi di formazione

Milano – flydubai, compagnia aerea con sede a Dubai, ha annunciato l’apertura di un simulatore di volo completo (FFS) e una struttura di addestramento da 56 milioni di dollari. I lavori di costruzione sono già iniziati e si prevede che sarà pienamente operativa entro gennaio 2025.
Ghaith Al Ghaith, CEO di flydubai, ha dichiarato: “Negli ultimi 14 anni, flydubai ha seguito un’enorme traiettoria di crescita che l’ha vista evolversi e innovarsi fino a diventare la compagnia aerea che è oggi. L’investimento di 56 milioni di dollari nella nuova struttura di formazione segna un’altra pietra miliare nella nostra storia di successo e riflette il nostro costante impegno verso l’efficienza operativa e l’eccellenza. Con oltre 130 velivoli previsti per la consegna entro il 2035, la pressione di confermare gli slot di addestramento disponibili con fornitori di simulatori di terze parti è alleviata dal fatto di disporre di una nostra struttura di simulazione.”
La nuova struttura di 38.000 piedi quadrati si trova sul terreno del Campus Flydubai e ospiterà sei aree simulatore, offrendo una capacità di oltre 43.000 ore di formazione all’anno. Il design modulare dell’edificio consente un’espansione futura.
Il nuovo simulatore di volo e struttura di addestramento di flydubai porterà a risparmi sui costi nei primi 10 anni di attività. La struttura soddisfa principalmente le esigenze di formazione dei piloti di flydubai e dell’equipaggio di cabina. La maggiore flessibilità nel programma di formazione dei piloti e l’accesso su richiesta alle aree dei simulatori consentiranno un’ulteriore espansione delle capacità di formazione della compagnia aerea, che potranno essere estese ad altre compagnie aeree in futuro.
Oltre alle strutture di formazione avanzata per il personale di cabina di pilotaggio, flydubai offre una gamma di programmi di formazione e sviluppo per la sua forza lavoro in crescita e per altri professionisti dell’aviazione nel suo campus a Dubai, che include un programma per cadetti, un programma di apprendistato di manutenzione e ingegneria, così come il suo centro di formazione per l’equipaggio di cabina di Flydubai.

I commenti

Mohammed Hareb AlMheiri, Chief Technology and Supply Chain Officer di flydubai, ha commentato: “Siamo orgogliosi di annunciare i piani per la nostra struttura di simulazione di volo, che è sempre stata una parte vitale della nostra strategia di crescita. Poiché la domanda di piloti e la loro formazione continua ad aumentare nella regione, è diventato essenziale per le compagnie aeree disporre di proprie strutture di formazione, consentendo loro di avere un maggiore controllo sui propri requisiti di formazione. La nuova struttura, la cui apertura è prevista per il 2025, ci consentirà di ridurre i costi di formazione, avere un controllo costante sui nostri programmi di formazione pilota e di riqualificazione, supportando ulteriormente il nostro percorso di crescita. Stiamo lavorando a stretto contatto con CAE che fornirà i simulatori del Boeing 737 MAX in tempo per iniziare il primo addestramento programmato dei piloti presso il nuovo centro nel gennaio 2025 – ha concluso AlMheiri  – , nonché la disponibilità di due ulteriori aree simulatore adatte sia per simulatori di aeroplani narrow body sia wide.
Nick Leontidis, Presidente del Gruppo CAE, Civil Aviation, ha dichiarato: “Siamo felici di consolidare il nostro rapporto di lunga data con flydubai e di supportare la loro crescita con i quattro simulatori di volo B737 MAX all’avanguardia e il dispositivo di addestramento al volo inclusi in questi accordi. CAE è partner di formazione di flydubai sin dall’inizio delle sue operazioni e non vediamo l’ora di fornire la nostra esperienza e le nostre soluzioni mentre si espande e sviluppa un nuovo centro di formazione nella regione.

(Fonte e foto: Aviareps Italy Ufficio Stampa flydubai) 
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

La famiglia Cessna Caravan supera i 25 milioni di ore di volo

Cessna Caravan e il Cessna Grand Caravan EX (foto Textron Aviation) ... Lakeland, Florida  - Textron Aviation ha annunciato nei giorni...

Ricerca per categoria: