L’aeroporto di Bolzano è una grande opportunità

0
57
L'aeroporto di Bolzano (foto: Mattes - Wikimedia commons)

La Giunta provinciale ha illustrato la sua idea di un aeroporto funzionante a Bolzano e i motivi per cui porterebbe benefici a tutto il territorio
Conferenza stampa del presidente della Provincia Arno Kompatscher, dell’assessore Florian Mussner e dell’assessore Richard Theiner

Aeroporto Bolzano image-1-320x195
Da sx: Florian Mussner, Arno Kompatscher e Richard Theiner (foto Forum Aeroporto Bolzano)

Il presidente della Provincia Arno Kompatscher, l’assessore alla mobilità Florian Mussner e l’assessore all’ambiente Richard Theiner  hanno risposto alle domande dei giornalisti, durante la conferenza stampa di martedì 26 aprile dedicata alla prevista consultazione popolare  e all’ampliamento dell’aeroporto di Bolzano. In sostanza i membri della Giunta Provinciale, che hanno risposto alle precise e circostanziate domande dei giornalisti, hanno sottolineato la loro convinzione «…che sia meglio gestire l’aeroporto di Bolzano in modo autonomo con il controllo della Provincia».

«La consultazione popolare sull’aeroporto del 12 giugno 2016 faceva parte del propramma di coalizione del Governo», ha spiegato il presidente della Provincia Arno Kompatscher, sostenendo il valore di informare in modo transparente e comprensivo. «Molti cittadini vagano ancora nel dubbio, su cosa si voterà il 12 giugno». Qui il presidente della Provincia ha chiarito che «il voto riguarda la proposta di legge sull’aeroporto. Con il disegno di legge sull’aeroporto, vengono fissati i parametri della gestione dell’aeroporto e dei rispettivi costi. ‘Funzionare’ significa smaltire annualmente almeno 170.000 passeggeri a partire dal 2022. Fino a quel punto l’aeroporto riceverà al massimo 2,5 milioni di euro all’anno. Dal 2022 questo importo sarà ridotto a 1,5 milioni di euro

(Fonte: Forum Aeroporto di Bolzano)

(EdP-mb) 2 maggio 2016