Il Boeing 747-8 ha ricevuto dalla FAA Usa l’approvazione “330 Minute ETOPS”

0
573
Boeing 747-8i in decollo (foto Boeing)
Il velivolo è conforme agli standard normativi più severi per operazioni di ampliamento

 

Boeing 747-8i in decollo (foto Boeing)
Boeing 747-8 I in decollo  (foto Boeing)

Everett, Washington, USA  –  La Boeing ha ricevuto dalla Federal Aviation Administration (FAA) la certificazione “330 – Minute Extended Operations ETOPS” per il Boeing 747-8 Intercontinental. È la prima volta che un aereo quadrimotore riceve questo tipo di certificazione. Con questa approvazione, necessaria per gli aerei passeggeri a quattro motori costruiti dopo il febbraio 2015, che consente di volare oltre 180 minuti da un aeroporto a un’altro, il 747-8 è autorizzato a utilizzare rotte ETOPS di 330 minuti.

Per chiarire a chi non è un professonista del volo cos’è il significato di ETOPS, riportiamo testualmente la definizione scritta da un pilota di linea di lungo corso di Alitalia e Air France, ed ex istruttore all’Aero Club di Bologna, Pietro Pallini, tratta dal sito www.manualedivolo.it: «E’ l’acronimo di Extended-range Twin-engine Operational Performance Standard, la normativa dell’International Civil Aviation Organisation (agenzia ONU) che regolamenta le operazioni dei jet bimotori in zone dove, a seguito dell’avaria di uno dei due motori, non ci sia la possibilità di raggiungere entro 60 minuti (alla velocità di progetto con un motore inoperativo) un aeroporto dove sia possibile atterrare.»

Sebbene la ETOPS sia stato un requisito previsto, a partire dal 1980, per i soli velivoli bimotori, i regolamenti sono stati recentemente applicati alla progettazione di aerei passeggeri con più di due motori.

«I nostri clienti potranno beneficiare di questo ulteriore livello di affidabilità, sfruttando la vasta rete di rotte ideali per le funzionalità del 747-8, comprese quelle ETOP 330 minuti – ha detto Bruce Dickinson, vice president e general manager del programma 747 di Boeing Commercial Airplanes -. Il 747-8 offre già un risparmio di carburante derivante da un design aerodinamico migliorato. Volare in rotte a lunga percorrenza  aiuta i nostri clienti a volare anche in modo più efficiente, con risparmio di carburante e con meno emissioni di anidride carbonica.»

Ottantatre aerei 747-8s in servizio, di undici clienti, hanno registrato più di 619.000 ore di volo e più di 101.000 cicli di volo.  (EdP-mb)

(Ufficio Stampa Boeing) 18 marzo 2015