Fabrizio Curcio è il nuovo Capo Dipartimento della Protezione Civile

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio (foto Protezione Civile)

Subentra a Franco Gabrielli che lascia il Dipartimento per ricoprire l’incarico di Prefetto di Roma

Il nuovo Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio (foto Protezione Civile)
Fabrizio Curcio, nuovo Capo Dipartimento della Protezione Civile (foto Protezione Civile)

Dal 3 aprile, Fabrizio Curcio è il nuovo Capo Dipartimento della Protezione Civile dove ultimamente ricopriva l’incarico di direttore dell’Ufficio Gestione delle emergenze. Subentra a Franco Gabrielli – Capo Dipartimento dal 2010 – nominato il 2 aprile, Prefetto di Roma.

La nomina è arrivata dal Presidente del Consiglio dei Ministri.

Fabrizio Curcio, laureato in ingegneria all’Università La Sapienza di Roma, 49 anni, ottimo conoscitore della lingua inglese,  ha all’attivo un master di I° livello in sicurezza e protezione dal titolo “Crisis management Academy (Emergency Planning and Civil Protection” e una specializzazione in “European Civile Protection Training programme High Level Coordination Course (HLC)”. Dal 2007 al 2008 è stato responsabile della Segreteria dell’Ufficio del Capo Dipartimento e dal 2008  ha lavorato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri in qualità di responsabile dell’Ufficio IV gestione delle emergenze, sovraintendendo al coordinamento della risposta operativa del Dipartimento in situazioni di emergenza al Servizio Nazionale della Protezione Civile, al monitoraggio del territorio in relazione a situazioni di emergenza, allo sviluppo dei modelli organizzativi in emergenza in relazione all’impiego della Colonna Mobile nazionale, alle procedure per la pianificazione operativa in emergenza alla progettazione e realizzazione delle esercitazioni nazionali di Protezione Civile.

A partire dal 1994, ha svolto importanti incarichi professionali e dirigenziali, tra i quali: coordinatore provinciale VVF, docente nell’ambito della prevenzione e protezione dei luoghi di lavoro in strutture esterne VVF, presidente commissioni di collaudo, commissario delegato per la ricostruzione del Teatro “La Fenice”, direttore lavori ristrutturazione sede comando VVF, responsabile della sezione operativa della Colonna VVF Veneto per il terremoto dell’Umbria e Marche, docente di pianificazione dell’emergenza del II° corso di analisi di rischio del Comando Provinciale di Venezia, componente della Commissione studio sulle procedure INSARAG per VVF in protocolli ONU per EME internazionali, esperto VVF, Convenzione Internazionale SAR in ambito urbano in riunioni ONU a Ginevra, responsabile servizi dei VVF Vertice Nato-Russia a Pratica di Mare, osservatore europeo nell’ambito di Exe Euratox 02-F.

(EdP-mb)