Dopo 18 anni ritorna a Ravenna il grande abbraccio della Pattuglia Acrobatica Nazionale

Le Frecce Tricolori (foto Aeronautica Militare)

Per la celebrazione delle Forze Armate italiane, nella ricorrenza del 70esimo anniversario della Repubblica, del 98° anniversario della morte dell’eroe Francesco Baracca e del centenario del Cavallino Rampante

Le Frecce Tricolori (foto Aeronautica Militare)
Le Frecce Tricolori (foto Aeronautica Militare)

Mancano poche ore al via della manifestazione aerea “Valore Tricolore”, che celebra le Forze Armate italiane e segna il ritorno a Ravenna della Pattuglia Acrobatica Nazionale – Frecce Tricolori. Evento voluto fortemente dalla Micoperi SpA di Ravenna, dall’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna e dall’Aero Club d’Italia, col patrocinio delle amministrazioni comunali di Ravenna e Lugo, nella ricorrenza del 70°Anniversario della Repubblica Italiana, del 98° anniversario della morte del Magg. PiI. M.O.V.M. Francesco Baracca  e del centenario del Cavallino Rampante.

Dopo il concerto del 18 giugno scorso tenuto al Teatro Rossini di Lugo di Romagna, dalla Banda dell’Aeronautica Militare, nella prima giornata di celebrazioni, tutti gli appassionati di aviazione e i fan delle nostre forze armate, sono in trepida attesa di questo grande spettacolo che riempirà il cielo di Punta Marina, con il nostro tricolore, il vessillo più grande del mondo creato dai fumi degli MB339 della PAN, che saranno preceduti da alcune esercitazioni aeree e dimostrazioni acrobatiche.

L’evento, che sarà visibile da tutto il lungomare di Ravenna, con epicentro nel tratto di mare antistante la spiaggia di Punta Marina Terme, si articolerà nei giorni di sabato 25 giugno per le prove, e domenica 26, per la manifestazione vera e propria, secondo il seguente programma:

• Passaggio Eli-SAR con Bandiera e Inno Nazionale (16:30-16:35)
• Eli-SAR – esibizione salvamento recupero uomo in mare (16:40-16:55)
• Rand Robinson – Stefano Bezziccheri, pilota di Ali di Classe   (16,58-17,03)
• Lancio di quattro paracadutisti del Tuscania su AB-412 Elicottero Carabinieri. (17,05-17,15)
• Lancio di sei paracadutisti della Folgore su AB205 (17,19-17,29)
• Elicottero AB205 – AV.Es. (17,32-17,42)
• YAK-11
, addestratore acro russo, Stefano Landi, air performance (17,45-17,57)
• PAN “Frecce Tricolori”, esibizione acrobatica (18,00-18,25).

Oltre alla manifestazione in aria, si terranno a Ravenna diverse attività a terra, correlate all’iniziativa della Micoperi per celebrare le Forze Armate italiane.

Le prime riguardano una serie di mostre, organizzate presso la Cassa di Risparmio di Ravenna, vetrine Ex Bubani, in piazza del Popolo. “Valore Tricolore – Commemorazioni di Francesco Baracca” è il titolo della mostra che celebra il Centenario di Baracca e del Cavallino Rampante, in abbinamento all’Aeronautica Militare e la PAN Frecce Tricolori.

Dal 24 al 26 giugno, presso le Aree Manifestazione degli stabilimenti Balneari Bolognino e Bologna di Punta Marina, si terrano altre tre mostre ad ingresso libero: le prime due sono di Giorgio Ciancia, con grafiche di Elicotteri e Aerei, dal titolo “Sulle ali dell’Esercito” e l’altra intitolata “Il volo del Cavallino – gli aerei dell’Asso degli Assi Francesco Baracca“. La terza riguarda l’esposizione dei dipinti di Allan O’ Mill, pittore ufficiale della Marina Militare Italiana, dal titolo “Tra cielo e mare – la pittura d’aeronautica e di marina di Allan O’Mill“.

Oltre alle predette mostre, nei giorni della manifestazione, a cominciare dalle 11:30, sono previste attività sportive totalmente gratuite, organizzate sulla spiaggia libera all’altezza della rotonda “Acqua marina”, da UISP, Cooperativa Spiagge Ravenna e Società Nazionale Salvamento. La Cooperativa unisce 210 stabilimenti nei 9 lidi balneari ravennati coordinando la gestione delle attività sportive e di salvataggio sulle spiagge, con programmi ed attività innovative. Durante “Valore Tricolore”, insieme alla Società Nazionale Salvamento (nata nel 1871 per la salvaguardia e la sicurezza della vita sul mare), coordinerà una serie di attività di dimostrazioni ed esercitazioni di salvataggio con moto in acqua e attività di danza ritmica. Uisp darà vita anche ad una serie di attività sportive in coordinamento con la Cooperativa Spiagge, tra cui, attività di “danza ginnastica artistica” in spiaggia per la durata di 30 minuti e “Capoeira”, un’arte marziale brasiliana caratterizzata da elementi espressivi, spesso scambiata per una danza.

Nei due giorni di manifestazione, con partenza alle ore 9:00 dal “Bagno Perla”, l’ASD Ciclo Guide Lugo, associazione sportiva dilettantistica, regolarmente costituita e iscritta al CONI e affiliata alla UISP, organizza due pedalate turistiche “Il Mare Sottosopra” e “Il Mare e la natura” che prevedono, la prima, un percorso naturalistico tra pinete, Marina Romea, Piallassa di Baiona e il parco naturale del Delta del Po, mentre la seconda si concentrerà sull’area di Marina di Ravenna, con visite della motosilurante e al museo delle attività subacquee. Entrambe si concluderanno con un “aperitivo tricolore” al Bagno Perla (10 euro a partecipante e 5 euro per i minori di 15 anni, compresi i costi assicurativi che saranno a carico di Uisp Lugo).

Per la sera di sabato 25 giugno è prevista un evento d’eccezione. Il concerto del famoso compositore Mogol che presenta le canzoni di Mogol-Battisti in versione rock del gruppo “New Era”. L’appuntamento è per le ore 21 all’arena spettacoli della Micoperi in via Triste a Ravenna. Sul palco i New Era proporranno rivisitazioni in chiave rock di grandi successi della coppia più amata della canzone italiana. Con loro anche Giulio Mogol che racconterà aneddoti legati alla collaborazione con Lucio Battisti e con altri big della musica. Lo spettacolo, già tradotto anche in un disco, vede la collaborazione del Cet, la scuola di musica creata da Mogol nel 1992.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri, in collaborazione con la UISP Ravenna (Ente Nazionale di Promozione Sportiva convenzionato con la F.I.D.A.L.) e con l’ausilio tecnico-organizzativo dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “I Cinghiali”, ha organizzato la “11ª SicuRunRavenna”, urban trail non competitivo. La manifestazione sportiva, aperta a tutti (al costo di 3 euro con pagamento sul posto), ha lo scopo di offrire una concreta dimostrazione di amalgama tra la componente del “comparto sicurezza-difesa” e la cittadinanza, attraverso una manifestazione sportiva non competitiva che si snoda nella città per oltre 13 chilometri “attraversando” alcune caserme/sedi istituzionali, ovvero “circondando” le altre in una sorta di ideale abbraccio, in modo da toccare tutte le caserme cittadine.  La partenza è prevista alle ore 07:30 del 26 giugno 2016 dal Comando Provinciale dei Carabinieri e continua con l’attraversamento della Questura, il passaggio davanti alla sede Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato, il transito innanzi agli uffici della Polizia Municipale, lo sfilamento innanzi alla caserma dei baschi verdi della Guardia di Finanza ed alla vecchia caserma della Capitaneria di Porto, il passaggio davanti alla sede della Polizia Provinciale ed alla sede del Comando della Polizia Municipale, lo sfilamento innanzi alla Stazione Carabinieri di Ravenna in via Alberoni ed al Comando Provinciale della Guardia di Finanza, l’attraversamento del palazzo della Prefettura e del Gruppo della Guardia di Finanza, il passaggio innanzi alla Casa Circondariale ed alla ex caserma “Dante Alighieri” in cui sino all’inizio degli anni 2000 era ospitato un reparto dell’Artiglieria Contraerea, l’attraversamento della caserma dei VV.FF. ed infine l’arrivo al Comando Provinciale Carabinieri. L’intero itinerario si snoda altresì attraverso numerosi siti monumentali cittadini di assoluto pregio artistico e storico (la basilica di S. Maria in Porto, la basilica di S. Apollinare Nuovo, il Mausoleo di Teodorico, la Rocca, la Domus dei Tappeti di pietra, eccetera).

Dalla mattina di sabato 25, fino alla domenica sera del 26 giugno, sarà allestita anche un’area espositiva nel cuore di Punta Marina Terme e sul lungomare Cristoforo Colombo, dalla Rotonda Acqua Marina in Piazza Saffi, fino a viale delle Sirti, dove saranno presenti, l’esposizione delle Ducati MotoGP e Superbike, in collaborazione con il Museo Ducati di Borgo Panigale, il simulatore di volo EUROFIGHTER 2000 e due simulatori di FORMULA 1, e una pista per mini auto elettriche Ferrari per bambini, con circuito in elementi gonfiabili, una mostra di velivoli, elicotteri, veicoli militari, e gli stand della Marina militare, dell’Aeronautica Militare, dell’Esercito Italiano, dell’Arma dei Carabinieri e del Museo Francesco Baracca di Lugo, oltre a punti vendita di gadget, abbigliamento, modellini, giochi di spiaggia, Bunker Walking tour, Bike tour.

(Fonte: Ufficio Stampa Micoperi SpA)

(EdP – Massimo Baldi) 24 giugno 2016

 MANIFESTO EVENTO DEFINITIVO