Boeing prolunga la sospensione temporanea delle operazioni di produzione fino a nuovo avviso

SeattleBoeing ha annunciato, con un nuovo comunicato, diffuso ieri 5 aprile, che prolungherà la sospensione temporanea delle operazioni di produzione in tutta l’area di Puget Sound e nei siti del Lago di Moses, fino a nuovo avviso. Queste azioni sono state intraprese alla luce della costante attenzione della società per la salute e la sicurezza dei dipendenti, dell’attuale valutazione della diffusione di COVID-19 nello stato di Washington, dell’affidabilità della catena di approvvigionamento e delle raccomandazioni aggiuntive da parte delle autorità sanitarie del governo.

Durante la sospensione, l’azienda continuerà ad attuare ulteriori misure di salute e di sicurezza presso le proprie strutture per proteggere i dipendenti. Queste misure includono nuovi segnali visivi per incoraggiare l’allontanamento fisico, una pulizia più frequente e approfondita dei luoghi di lavoro e delle aree comuni e tempi di spostamento idonei per ridurre il flusso di dipendenti che arrivano e partono dal lavoro, oltre ad altri miglioramenti.

La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, delle loro famiglie e delle nostre comunità è la nostra priorità“, ha dichiarato Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Ci prenderemo questo tempo per continuare ad ascoltare la nostra incredibile squadra e valutare la direzione del governo applicabile, la diffusione del coronavirus nella comunità e l’affidabilità dei nostri fornitori per garantire che siamo pronti per un ritorno sicuro e ordinato alle operazioni.

Mentre la sospensione delle operazioni continua, Boeing monitorerà le linee guida e le azioni del governo su COVID-19 e il relativo impatto su tutte le operazioni dell’azienda. I siti Boeing che rimangono aperti vengono monitorati e valutati su base giornaliera.

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing)

EdP-mb