Articolo sul ritrovamento nel 2014 del velivolo USAAF P-47D abbattuto nel 1945: rettifica

Veduta aerea della frazione di Felonica. Al centro, nella piazza Garibaldi, al termine di un viale alberato, ha sede il Museo della Seconda Guerra Mondiale del Fiume Po (foto Museo)

I resti del Thunderbolt sono conservati presso il Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica in provincia di Mantova. Richiesta di rettifica del direttore del museo sul ritrovamento

(Tempo di lettura: 02′:30)

A proposito dell’articolo pubblicato su queste pagine il 23 agosto scorso, riguardante il velivolo statunitense P-47D Thunderbolt, del Capitano USAAF Arthur E. Halfpapp, abbattuto nel 1945, di cui sono conservati il motore e molti reperti presso il Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po, nella cittadina di Felonica in provincia di Mantova, in Lombardia, ci ha scritto il dottor Simone Guidorzi, direttore e curatore dello stesso museo, segnalando un’inesattezza nella stesura dell’articolo, chiedendo una  rettifica.  Il dottor Giudorzi precisa che: “…La testimonianza del crashdel velivolo – è sì stata raccolta da Archeologi dell’Ariacome riportato dall’Eco della pistama il punto preciso d’impatto e di scavo è stato individuato grazie al magnetometro dei volontari del museo. Inoltre – ha aggiunto il direttore – tutte le autorizzazioni allo scavo e i costi sono stati sostenuti dal Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica.

L’ingresso del Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica

Nel ringraziare il dottor Simone Guidorzi per la sua cortese precisazione, vorremmo dare qualche ragguaglio in più su questo importante Museo, inserito nel Sistema museale mantovano e riconosciuto dalla Regione Lombardia, che sorge nel cuore della storica frazione di Sermide e Felonica, a ridosso delle rive del Fiume Po, nella centralissima Piazza Garibaldi, realizzato su una superficie di mille metri quadri nell’antico Palazzo Cavriani, oggetto di un delicato e impegnativo restauro. 
Il Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po, è un centro della memoria degli eventi bellici che si susseguirono nei territori lungo il fiume Po, nel corso del secondo conflitto mondiale e raccoglie filmati, foto, documenti nonché cimeli originali che testimoniano il periodo che va dalle prime incursioni aeree del 1944 sino al transito del fronte nell’aprile 1945. La cittadina di Felonica ebbe un ruolo di primo piano in quegli anni dato che fu direttamente interessata agli attraversamenti del fiume da parte delle truppe germaniche in ritirata e in seguito il suo territorio rappresentò il settore di collegamento tra la 5ª Armata statunitense e l’8ª Armata britannica, per quel che riguarda l’arrivo delle truppe americane e inglesi al fiume.

Per chi è intenzionato a effettuare una visita, il museo – ricco di materiale di notevole importanza storica – è aperto domenica e festivi, dalle 14,30 alle 19,30, da martedì a sabato, dalle 8,30 alle 12,30. Chiuso i lunedì feriali, sabato pomeriggio feriali, sabato mattina festivi, domenica mattina, Natale e 1° gennaio.
Il biglietto intero ha un costo di 8,00 €., quello ridotto di 5,00 €. per visitatori di età superiore a 65 anni, visitatori di età compresa tra i 10 e i 14 anni, gruppi di almeno 20 persone, scolaresche, militari e forze dell’ordine in servizio. Il biglietto è gratuito per visitatori di età inferiore a 10 anni, disabile con un accompagnatore, alunni certificati, donatori e prestatori al museo.
L’ingresso dovrà avvenire almeno un’ora prima della chiusura, dato che è il tempo minimo necessario per visitare i 1.000 mq di superficie del museo. Per gruppi e visite guidate è richiesta la prenotazione. Per ulteriori informazioni è attivo il numero cellulare 348.3157390.
www.museofelonica.it  info@museofelonica.it

(Foto: Museo della Seconda Guerra Mondiale del fiume Po di Felonica)

EdP – Massimo Baldi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here