Wizz Air promuove la diversità di genere con la prima edizione di “Women on Air”

La compagnia aerea sta lavorando attivamente per aumentare la presenza delle donne in tutte le funzioni del comparto

Un Airbus A321 della Wizz Air (foto repertorio WizzAir)

Wizz Air, la compagnia aerea in più rapida crescita e la più sostenibile a livello europeo [1], è entusiasta di aver lanciato la prima edizione “Women on Air“, un pionieristico forum per i dipendenti di WIZZ tenutosi il 26 marzo scorso. Questa iniziativa è la testimonianza dell’impegno della compagnia aerea nei confronti della diversità di genere e dell’empowerment femminile nell’industria dell’aviazione, settore tradizionalmente dominato dagli uomini.
Il primo forum “Women on Air” di Wizz Air, unico nel suo genere, ha riunito 140 partecipanti a Budapest e ha presentato un gruppo di donne leader in varie posizioni, dalle comandanti degli aerei ai primi ufficiali, fino ai dirigenti senior della compagnia aerea, società di leasing e produzione di aeromobili, rappresentanti delle autorità del settore e diplomatici. Queste pioniere hanno condiviso i loro percorsi personali e punti di vista sulla diversità e l’inclusione, discusso di leadership, equilibrio tra vita lavorativa e privata, costruzione della fiducia e superamento delle sfide sia nella cabina di pilotaggio che nell’ambiente aziendale.
Il forum “Women on Air” si allinea agli sforzi più ampi di Wizz Air per coltivare la diversità e l’inclusione all’interno dell’organizzazione e nell’industria dell’aviazione. La compagnia aerea sta lavorando attivamente per aumentare la presenza delle donne in tutte le funzioni del comparto, con il 65% di assistenti di volo femminili e il 5% di piloti femminili nella sua rete. Allo stesso tempo, Wizz Air mira a raggiungere il 7% di equipaggi di volo femminili, supportato dal programma “She Can Fly” della sua Pilot Academy, creando un percorso per la crescita professionale per il successo delle pilote.

Yvonne Moynihan, Corporate and ESG Officer di Wizz Air, dichiara: “Siamo orgogliosi dell’iniziativa ‘Women on Air’, l’ennesima azione nell’ambito dell’impegno continuo di Wizz Air per promuovere la diversità e l’inclusione all’interno dell’azienda e dell’industria dell’aviazione in generale. Fornendo una piattaforma dinamica per le leader donne per condividere le loro esperienze e conoscenze con il team di WIZZ, miriamo a ispirare, potenziare e aprire la strada per la prossima generazione di professionisti dell’aviazione”.
Condividendo le esperienze personali nel settore dell’aviazione, dalla pilota militare alla sala riunioni, Charlotte Pedersen, membro del consiglio di amministrazione di Wizz Air, ha osservato: “Nonostante molti sforzi, l’aviazione è ancora indietro rispetto ad altre industrie per quanto riguarda la diversità di genere. È quindi importante che continuiamo a concentrarci sia sull’ispirare che sul motivare più donne a unirsi al nostro settore. E abbiamo anche bisogno che le donne assumano ruoli di leadership, creando così un ambiente più inclusivo per tutti. In questo senso, il potere di avere modelli di ruolo visibili a tutti i livelli organizzativi non può essere sottovalutato. Il forum ‘Women on Air’ di Wizz Air è una grande opportunità per favorire la discussione e la collaborazione, in cui i partecipanti possono imparare gli uni dagli altri, trovare ispirazione e esplorare le opportunità di sviluppo professionale“.

(Fonte e foto: Spencer & Lewis Ufficio Stampa Wizz Air)
EdP-mb

[1] Secondo il CAPA – Centre for Aviation Awards for Excellence 2022-23

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Una “Chicken Race” di successo all’Aeroporto di Lugo

I primi tre classificati nella Chicken Race: 1° Jacopo Sabatini (al centro) 2° Luigi Monti (a sinistra) e 3°...

Ricerca per categoria: