VOLOTEA GUARDA AL FUTURO E RICONFERMA PER L’INVERNO LE ROTTE IN PARTENZA DA BARI

Già disponibile il calendario invernale, che prevede 60.000 biglietti
Anche nei mesi più freddi si vola da Bari verso Palermo, Catania, Venezia e Verona

Volotea

Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, guarda avanti e gioca d’anticipo, riconfermando anche per la stagione invernale le rotte in partenza da Bari. Per chi al calore della sabbia preferisce il candore della neve, è infatti disponibile il calendario voli in programma dagli Aeroporti di Puglia per prendere il volo verso Palermo, Catania, Venezia e Verona.

“I risultati ottenuti negli ultimi mesi sono molto soddisfacenti – afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea Italia – e i collegamenti proposti hanno riscontrato un ottimo tasso di gradimento da parte dei passeggeri pugliesi. Siamo quindi felici di riconfermare, anche per il prossimo inverno, i nostri cavalli di battaglia verso Veneto e Sicilia, offrendo collegamenti sempre diretti e con tariffe concorrenziali. Ma non solo! Alla luce della caldissima accoglienza che ci ha riservato la Puglia, abbiamo incrementato le frequenze sulle nostre tratte, che consentiranno viaggi e trasferte ancora più confortevoli e veloci”.

Anche per le feste di Natale e Capodanno sarà quindi possibile decollare da Bari alla volta di Palermo, Catania, Venezia e Verona, con voli diretti a bordo dei comodi aeromobili della compagnia. “Scendiamo in pista a Bari per i mesi più freddi con circa 60.000 biglietti per soddisfare le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri e consentire loro di organizzarsi al meglio prenotando per tempo e risparmiando denaro” conclude Rebasti.

Tutte le rotte Volotea in partenza da Bari sono già in vendita sul sito www.volotea.com, contattando il call center all’895 895 4404 e nelle agenzie di viaggio.

A proposito di Volotea

Volotea continua un percorso di crescita che la sta portando a raggiungere nuovi obiettivi: il vettore, partito nel 2012 con 2 basi operative (Venezia e Nantes), nel 2015 ne contava 7 (Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie e Verona) e ha da poco inaugurato l’ottava, a Tolosa (marzo 2016). È prevista per il 2017 l’inaugurazione della sua nona base a Genova.

Nel 2016, la low cost opererà in tre nuovi Paesi (Portogallo, Malta e Regno Unito), in aggiunta ai 10 in cui era già presente lo scorso anno (Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania e Moldavia): la compagnia offrirà quindi più di 38.000 voli e 196 rotte, verso 72 capoluoghi regionali e medie città europee in 13 Paesi.

Nel 2015 Volotea ha trasportato 2,5 milioni di passeggeri e, per il 2016, prevede di raggiungere quota 3,5 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 35%-40%. Inoltre, la compagnia prevede di raggiungere entro la fine dell’anno il traguardo dei 10 milioni di passeggeri trasportati dall’inizio delle operazioni. Nei primi mesi del 2016, la compagnia ha aggiunto 4 Airbus A319 alla sua flotta di 19 Boeing 717: questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. La capacità degli A319 in termini di lunghezza del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati.

Il 21 ottobre 2015 Volotea si è aggiudicata il premio per il Miglior Servizio Clienti dell’anno nella categoria “compagnie aeree”. In termini di Qualità del Servizio, Volotea ha ottenuto il punteggio più alto tra tutte le compagnie aeree prese in esame e, con una valutazione di 8.58 / 10, si è attestata come leader nella categoria.

(Fonte: Melismelis, Ufficio Stampa Volotea)

(EdP-mb)