Un altro “ferry flight” per la statunitense Cape Air

(Tempo di lettura: 01′:30″)


Testo e foto di Claudio Toselli

Proseguono da parte di Tecnam – la società di costruzioni aeronautiche italiana fondata nel 1986 dai fratelli Luigi e Giovanni Pascale, con sede a Capua – le consegne al vettore statunitense Cape Air dei velivoli P2012 Traveller che fanno sosta tecnica sull’aviosuperficie di Ozzano prima di affrontare un lungo ferry flight verso gli USA. Nei giorni scorsi il P2012 marche N833CA è giunto sull’aviosuperficie emiliana dove rimarrà alcuni giorni per le ultime messe a punto e i controlli definitivi prima del viaggio verso gli Stati Uniti, che prevede, come noto, di affrontare la rotta artica via Olanda, Scozia, Islanda, Groenlandia e Canada.
Dal primo volo della compagnia tra Boston e Provincetown, nel 1989, Cape Air fornisce tutto l’anno collegamenti aerei per alcune delle destinazioni più belle del mondo. Da allora Cap Air ha esteso il servizio attraverso il New England meridionale fino a Hyannis, Nantucket, New Bedford, Martha’s Vineyard e Providence; nel 1993 ha iniziato a offrire voli tra la Florida del sud e le isole Keys, nel 1998 ha previsto la rotta dei Caraibi e dal 2004 ha iniziato il servizio in Micronesia aggiungendo due nuovi aeromobili ATR-42 alla flotta che servivano le rotte tra Guam, Rota e Saipan.

Ora Cape Air gestisce una flotta di ottantotto Cessna 402 e quattro Britten-Norman Islanders e due Cessna Caravan. Una pietra miliare è stata raggiunta nel settembre del 2019 con l’arrivo del nuovissimo aereo: il Tecnam P2012 Traveller acquistato in un centinaio di esemplari.
Alimentato da due motori Lycoming a turbocompressore da 375 HP, l’aereo è caratterizzato da un design moderno e attrezzature all’avanguardia, la struttura e i sistemi sono semplici e facilmente accessibili; il carrello di atterraggio è fisso, gli interni sono robusti e facilmente sostituibili, efficienti e con bassi costi di manutenzione.
Con un massimo di 400 voli al giorno durante l’alta stagione, Cape Air trasporta oltre 500.000 passeggeri all’anno, divenendo una delle più grandi compagnie aeree regionali degli Stati Uniti.

EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here