Un AW129 “Mangusta” dell’AVES si ribalta durante un atterraggio di emergenza in un campo a Ravenna

Feriti i due ufficiali a bordo dell’elicottero e trasportati all’Ospedale Bufalini di Cesena non in pericolo di vita

0
L'AW 129 Mangusta ribaltatosi in atterraggio di emergenza (foto C. Toselli)

L’AW 129 Mangusta ribaltatosi durante un atterraggio di emergenza (Foto: Claudio Toselli)

Nel pomeriggio di ieri, 23 0ttobre 2023, verso le 15:00, un elicottero da attacco leggero Agusta Westland 129 “Mangusta” del 7° Reggimento AVES Aviazione dell’Esercito “Vega” di Rimini, decollato dall’aeroporto di Rimini per un volo d’addestramento, per cause ancora in via di accertamento avrebbe tentato un atterraggio di emergenza in un campo ma durante la manovra si sarebbe ribaltato su un fianco.
L’incidente è avvenuto lungo la via Dismano, nelle vicinanze dell’aeroporto La Spreta di Ravenna, ubicata a fianco del tratto ravennate della superstrada E45 che è stato chiuso e deviato obbligatoriamente, secondo le indicazioni diramate dall’ANAS, per il tempo necessario alla messa in sicurezza del luogo e riaperto dopo le 18:00.
Dalle prime indiscrezioni i due ufficiali a bordo dell’elicottero avrebbero riportato diversi traumi gravi e ricoverati all’Ospedale Bufalini di Cesena in condizioni serie, ma pare non in pericolo di vita.
Sul posto sono giunti in breve tempo i militari dell’Arma dei Carabinieri, i Vigili del Fuoco di Ravenna, il personale del 118 e quello dell’ANAS, unitamente a militari del Reparto AVES arrivati sul luogo a bordo di un elicottero UH-90. Da notizie stampa si è appreso inoltre che è stata aperta un’inchiesta per l’indicente, di cui si occupa il PM Angela Scorza della Procura della Repubblica di Ravenna, che ha aperto un fascicolo contro ignoti per lesioni colpose.

EdP-mb/ct

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here