Transavia: nuovi voli verso Nord ed Est Europa con un aumento di capacità per l’estate 2017

0
15
Transavia TAV-YT196 737-800 Delivery Ribbon Cutting and Flyaway

Nuovo volo Amsterdam-Comiso e incremento delle frequenze su Bari e Olbia

Transavia TAV-YT196 737-800 Delivery Ribbon Cutting and Flyaway
Transavia Boeing 737-800 (foto di repertorio Transavia)

Su www.transavia.com fin da ora è possibile acquistare i biglietti per l’orario estivo 2017 (1 aprile – 31 ottobre): un’opportunità anche per i passeggeri italiani che desiderano programmare city-breaks, ponti e le vacanze del prossimo anno nei mercati serviti dalla compagnia, a partire dal Belpaese, in Olanda, Francia e Germania.

Transavia, parte del gruppo Air France/KLM, continua il suo percorso e, con l’ orario estivo, aumenterà la capacità totale grazie all’incremento delle frequenze dai mercati domestici dell’Olanda, Francia e Germania e al lancio di nuovi collegamenti. Transavia infatti aggiungerà 18 nuove rotte – dodici dall’Olanda e sei dalla Germania – al suo network, offrendo ai passeggeri ancora più scelta e flessibilità.

Da Amstedam Schiphol partiranno sei nuovi collegamenti per l’Europa dell’est – Belgrado (Serbia), Lubiana (Slovenia), Sofia (Bulgaria), Tirana (Albania), Katowice e Breslavia (Polonia) – due per la Spagna – Almeria e Reus – uno per Helsinki (Finlandia) oltre i già comunicati voli per Monaco di Baviera e Zurigo. Eindhoven sarà invece collegata a Stoccolma. Con l’apertura delle nuove rotte per il nord Europa il vettore offre un’alternativa a prezzi interessanti ai passeggeri che vogliono visitare la Scandinavia per motivi di lavoro o di piacere.

Sono invece sei i nuovi servizi da Monaco di Baviera, hub tedesco della compagnia: Stoccolma, Barcellona, Dublino, Helsinki, Larnaca (Cipro) e Malta.

Paul de Raad, Vice President Marketing & E-commerce di Transavia ha commentato: “Il nostro obiettivo è quello di diventare una compagnia aerea low cost leader in Europa e la crescita del nostro network verso l’Europa dell’est è coerente con questa strategia. Per quanto riguarda il mercato italiano – prosegue de Raad – il Belpaese rimane un territorio importante per Transavia, da dove voliamo da moltissimi anni. Rotte particolarmente di successo in Italia si riconfermano i collegamenti da Napoli, Pisa, Bari e Olbia. Da Napoli, tra l’altro, proprio quest’anno, festeggiamo i 50 anni di operatività. Durante l’estate 2017 lanceremo il nuovo collegamento Amsterdam-Comiso e aumenteremo le frequenze dei voli da Amsterdam per Bari e Olbia”.

transavia-rotte-nuove

A proposito di Transavia
Transavia, parte del gruppo Air France / KLM, offre dalle sue sei basi in Olanda e Francia voli di linea e charter verso 110 destinazioni in Europa e Nord Africa. Transavia, fondata nel Paesi Bassi nel 1965, può contare su 50 anni di operatività ed è la compagnia low-cost conveniente ed accessibile in Europa che si caratterizza per lo stile attento e cordiale, il servizio e l’attenzione al digitale. Transavia offre biglietti a tariffe convenienti per i viaggiatori sia leisure che business, abbinati a servizi aggiuntivi opzionali a pagamento. Transavia trasporta circa 11,5 milioni di passeggeri all’anno ed opera con una flotta moderna e attenta all’ambiente. In Olanda la compagnia aerea vola dagli aeroporti di Amsterdam Schiphol, Rotterdam/L’Aia, Eindhoven e Groningen; in Francia Transavia opera da Parigi, Nantes e Lione. La base di Monaco di Baviera, in Germania, è operativa da marzo 2016. In Italia, Transavia serve gli aeroporti di Bari, Bologna, Catania, Napoli, Palermo, Pisa, Roma, Torino, Venezia, Verona e Olbia.

(Fonte: ABC-PR Consulting,  Ufficio Stampa Transavia, 29 settembre 2016)

(EdP-mb)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here