Successo dell’Open Day all’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo

Organizzato l’incontro a porte aperte all’Aeroporto Villa San Martino

di Massimo Baldi

Sabato 25 febbraio scorso si è tenuto all’Aeroporto Villa San Martino di Lugo, il previsto “Open Day”: un incontro a porte aperte dell’Aero Club “Francesco Baracca” diretto agli  appassionati di volo ma soprattutto ai giovani, per illustrare in dettaglio le attività che si svolgono in una moderna scuola di addestramento.
Il meteo non ha favorito particolarmente l’evento, che fortunatamente è stato risparmiato dalla pioggia nonostante il cielo coperto non promettesse nulla di buono.
Ad accogliere i gentili ospiti, il presidente dell’AeCLugo Oriano Callegati, il vice presidente, generale Marco Buscaroli, assieme ad alcuni consiglieri del sodalizio e al responsabile della scuola di volo, comandante Colonnello (r) Roberto Bassi, giunto al suo ultimo incarico ufficiale in quanto da poco in pensione, che proseguirà la collaborazione con l’associazione lughese come addetto alle pubbliche relazioni, sostituito come capo addestramento dell’organizzazione dal comandante Antonio Zappalà.
Alle 9:30 nei locali del circolo, dopo i saluti di rito e il discorso introduttivo del presidente Callegati, si è tenuto l’incontro col comandante Bassi, che ha illustrato ai presenti come funziona il settore addestramento di un aeroclub.
Il Col. Bassi ha spiegato nei dettagli cos’è la IT.ATO.0035 (Italian Approved Training Organisation, cioè una struttura autorizzata da ENAC in grado di fornire certificazione europea in ambito aeronautico) che riunisce tutte le specialità della Scuola di Volo dell’Aero Club di Lugo (dal VDS al pilota commerciale e di linea), soffermandosi in particolare sugli obiettivi, l’organigramma, l’organizzazione, i corsi organizzati (tra cui quello “totale”, comprendente tutta la preparazione della licenza commerciale, la teoria del volo strumentale, la teoria della parte multi Crew, ndr), gli aeromobili utilizzati, la logistica e la struttura degli stessi corsi. Prima del termine dell’incontro il col. Bassi ha risposto in modo circostanziato anche ad alcune interessanti domande di alcuni giovani molto incuriositi dall’iniziativa.
Dopo la pausa caffè, il gruppo dei partecipanti ha effettuato il tour guidato alle strutture dell’aeroclub: alla linea di volo,  agli hangar dove sono custoditi gli aeroplani del sodalizio e gli elicotteri della Scuola Nazionale Elicotteri “Guido Baracca” e agli hangar-officina per ottenere maggiori e più dettagliate informazioni tecniche dai meccanici specialisti.
La visita è proseguita poi nei locali destinati al simulatore di volo professionale, l’ENTROL H11 EC-135 FNPT II MCC, che replica l’elicottero biturbina EC-135 Eurocopter, sotto la supervisione del Comandante Bassi, che ha effettuato un volo simulato assieme a un giovane appassionato. Al termine, anche il comandante Zappalà ha portato in volo, in questo caso reale, un giovane fortunato partecipante, offertosi volontario, che ha potuto provare alcune manovre di decollo, atterraggio e di hovering con uno dei due elicotteri della Scuola Nazionale Elicotteri di Lugo.
Dopo la pausa pranzo al ristorante “Il Canterino” dell’aeroporto, ed eseguiti gli opportuni briefing pre volo, gli istruttori dell’aeroclub hanno accompagnato in volo alcuni giovani per effettuare i previsti circuiti d’ambientamento con i velivoli del sodalizio.
Iniziativa davvero lodevole che ha centrato senz’altro il successo.  Quindi appuntamento al prossimo “Open Day” dell’Aero Club di Lugo, per una nuova full immersion di volo fra aeroplani ed elicotteri.

Un click sull’immagine per aprire la galleria

EdP-mb

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Mille visitatori per l’Open Day di EGO e Virgo!

Un'immagine dell'evento (foto: EG@PHOTO) Venerdì scorso, come preannunciato (link qui), durante tutta la giornata l’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) di Cascina...

Ricerca per categoria: