Sempre più elettrico il futuro dell’aviazione

H55, spin-off tecnologica nata dal progetto Solar Impulse, fornirà il pacco batteria e il sistema di gestione dell'energia al programma di modifica di aeromobili elettrici CAE-Piper

Must Read

Piper Archer PA28-181 (foto: repertorio H55)

Sion (Svizzera) / Farnborough (Regno Unito) – La H55 ha annunciato il 19 luglio scorso al Farnborough International Air Show 2022 che collaborerà con CAE e Piper Aircraft allo sviluppo di un kit di conversione per l’aeromobile Piper Archer® (PA-28-181)  e immettere sul mercato una variante elettrica del veivolo con certificato di omologazione supplementare (STC).  H55 si è impegnata a progettare e realizzare il sistema di batterie dell’aeromobile per supportare CAE nella conversione di due terzi della sua flotta di addestramento Piper Archer® con propulsione elettrica e rendere disponibile il kit di conversione a tutti gli operatori del tipo di aeromobile.
H55 con sede in Svizzera, è uno dei principali fornitori di batterie e di sistemi di propulsione aerospaziale con anni di esperienza nel campo del volo elettrico, inclusa la tecnologia utilizzata in tutti i velivoli Solar Impulse, selezionato da CAE per fornire il suo sistema di batterie basato sui requisiti specifici per l’elettrico kit di conversione.
L’annuncio della collaborazione tra H55 e CAE si accompagna anche alla firma di un accordo tra CAE e Piper per la commercializzazione del kit di conversione elettrica a terzi, insieme ai servizi di formazione e supporto necessari per il funzionamento di aeromobili elettrificati.

Battery Pach di H55 (foto H55)

I commenti:
André Borschberg, Presidente Esecutivo di H55, in proposito ha così commentato: “Se siamo davvero seri nel rendere pulita l’aviazione, oltre a costruire nuovi aeroplani con tecnologie di propulsione pulite, dobbiamo anche lavorare per trasformare la flotta esistente dei velivoli volanti. Questo è senza dubbio il percorso più veloce per accelerare l’aviazione pulita. Per H55, questo è un altro fantastico progetto in quanto riunisce un’azienda leader di tecnologia aerospaziale e un produttore di aeromobili esperto e rispettabile.”
Marc St Hilaire, Chief Technology Officer di CAE, ha affermato: “Con una comprovata esperienza nello sviluppo di sistemi di batterie e nel volo di velivoli elettrici, l’H55 svolgerà un ruolo importante mentre lavoreremo a stretto contatto per preparare il Piper Archer elettrificato al decollo. Lo sviluppo di un kit di conversione elettrica per il Piper Archer fa parte dell’impegno di CAE di aprire la strada nello sviluppo di tecnologie per l’aviazione verde.

I dirigenti di H55, CAE e Piper Aircraft,  durante la riunione si sono incontrati con l’onorevole François-Philippe Champagne, ministro canadese dell’innovazione, della scienza e dell’industria, nonché a Pierre Fitzgibbon, ministro dell’economia e dell’innovazione del Quebec.
Con il suo terzo progetto in Canada, H55 è lieta di entrare a far parte dell’ecosistema Canada Quebec Aerospace – dichiara l’azienda in una sua nota stampa. H55 condivide le ambizioni di Canada-Quebec nel promuovere la tecnologia dell’aviazione verde. Quando entrerà in servizio, il Piper Archer® elettrico darà un contributo importante all’obiettivo del Paese per ridurre il consumo di carburante dell’aviazione e le emissioni di carbonio. Queste partnership mostrano come l’industria e i governi stiano lavorando insieme per ridurre significativamente l’impronta di carbonio dell’industria aeronautica, riducendo i livelli di rumore nelle sue scuole di volo e allo stesso tempo preparando i piloti a far funzionare velivoli elettrici ecologici.
H55 e CAE sono perfettamente allineati su come l’odierna tecnologia di propulsione elettrica può rendere il trasporto aereo pulito, silenzioso e conveniente. In qualità di potenza ingegneristica e dei più grandi operatori Piper Archer®, CAE e H55 sono in una posizione unica per rendere il volo a propulsione elettrica una realtà nelle scuole di volo di tutto il mondo.

H55 SA è la principale enabler per l’aviazione elettrica, con la missione di rendere il trasporto aereo silenzioso, pulito e conveniente. Il cuore dell’offerta di prodotti di H55 include un sistema di gestione e stoccaggio dell’energia leggero, modulare e certificabile. La società offre anche un sistema di propulsione completamente elettrico che comprende i pacchi batteria insieme al motore, al controller del motore, all’interfaccia pilota e ai controlli di potenza. L’H55 riceverà il suo certificato di tipo dall’EASA per la sua propulsione elettrica da 100 kW entro la fine del 2023.
Come spin-off tecnologica del progetto Solar Impulse, la comprovata esperienza della H55 include l’aver integrato e pilotato quattro aeroplani elettrici. L’azienda è quindi ben posizionata per supportare i propri clienti nello sviluppo e nella personalizzazione delle proprie soluzioni tecnologiche per un’ampia gamma di applicazioni adatte sia ai progetti di aeroplani esistenti che a concetti futuri come VTOL e velivoli e-commuter.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa H55 SA)
EdP-mb

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

(Foto di Gerd Altmann da Pixabay)
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img