Marina Militare: due elicotteri AB212 intervengono per estinguere gli incendi in Calabria e in Puglia

foto Toselli
Un AB212 della Marina Militare (foto archivio Toselli)

Oltre alla Protezione Civile, anche molte altre Forze dello Stato sono impegnate nella difficile lotta agli incendi boschivi. Questo il contributo pervenuto ieri 21 luglio dalla Marina Militare.

MM 11750701_1140807559268664_8323688609620448058_nMM 11754104_1140807455935341_7722241986461431805_nMM 10888498_1140807395935347_8449809138908699599_nQuesto pomeriggio la Marina Militare ha impiegato due elicotteri AB 212 per estinguere due incendi divampati nel sud Italia. La richiesta di concorso aereo è pervenuta dal Centro Operativo Aereounificato del Dipartimento della Protezione Civile (COAU).

 Il primo incendio si è sviluppato nella località di Motta San Giovanni (RC) in cui è intervenuto l’elicottero decollato dalla base aerea di Catania, mentre il secondo incendio si è propagato nella litorenea Salentina dove è intervenuto l’elicottero decollato da Grottaglie.

Entrambi gli incendi sono stati estinti.

Gli interventi sono stati effettuati con acqua raccolta dal mare utilizzando la benna “bamby bucket”, un recipiente da 500 litri adattato sotto la pancia dell’elicottero.

Gli elicotteri della Marina Militare, inseriti nel programma di intervento della Campagna Antincendio Boschivo 2015, sono rientrati nelle base aeree riprendendo lo stato di prontezza operativa.

(EdP-mb-ct)

(Fonte: Marina Militare, Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione, 21 luglio 2015)