Lutto a Lugo per la scomparsa di Natalia Baracca, discendente dell’asso dell’aviazione

A sx, Natalia Baracca con i sovrani del Belgio, in occasione della visita dei reali alla tomba dell’Asso (Lugo, marzo 2014)

Dopo una breve malattia, è scomparsa a Ravenna Natalia Baracca, discendente dell’asso dell’aviazione Francesco Baracca. Residente da decenni nel capoluogo, era nata e aveva vissuto a lungo a Casa Baracca, ora museo, avendo modo di conoscere bene la Contessa Paolina, madre dell’eroe, di cui conservava ricordi e testimonianze.

“Memoria storica della famiglia Baracca, è sempre stata vicina al museo con entusiasmo e riconoscenza per il lavoro da noi portato avanti – ricorda il direttore Daniele Serafini -, anche attraverso alcune donazioni, tra cui le ricette della madre di Baracca, ispirate all’Artusi, che aveva conservato gelosamente per una vita”.
Appresa la notizia della scomparsa, il sindaco di Lugo Davide Ranalli e l’ex sindaco Raffaele Cortesi hanno espresso affettuose parole di cordoglio, unendosi al dolore dei familiari.