In volo con il cuore

Claudio Toselli, autore dell'articolo, racconta della sua partecipazione ad un volo di addestramento a bordo dell'AB-212 PS-105  “Poli 105” del 3° Reparto Volo della Polizia di Stato di Bologna 

Nella foto l’AB-212 PS-105  “Poli 105” del 3° Reparto Volo della Polizia di Stato di Bologna

di Claudio Toselli

L’autore: Claudio Toselli in un’immagine di repertorio

Il  6 ottobre 2023, dopo molti mesi di attesa, si  è concretizzato il mio desiderio di partecipare ad un volo addestrativo di routine con il 3° Reparto Volo della Polizia di Stato che ha sede su una sezione separata del sedime aeroportuale “Guglielmo Marconi” di Bologna  che divide con il Reparto Volo dei Vigili del Fuoco e confina con il 2° Reggimento AVES “Orione” ed è dislocato in una area importante della Regione Emilia Romagna, al centro grandi nodi stradali e ferroviari con zona di competenza tutta la Regione, in collaborazione anche con i Reparti Volo dei  Carabineri  con sede a Forlì  e della Guardia di Finanza a Rimini.

Il 3° Reparto Volo nasce il 1° Giugno 1974 e riceve per iniziare le operazioni istituzionali tre elicotteri AB-206 seguiti nel 1982 dai primi esemplari dei più moderni e potenti AB-212 che hanno operato fino a pochi mesi fa  unitamente ai “Jet Ranger” fino a quando sono stati  definitivamente radiati dal servizio. Oggi il Reparto è in attesa di ricevere entro 2024 il nuovo elicottero AW 139. Il 2019 è stato un anno molto importante per il Reparto Volo quando il 10 dicembre ha celebrato con una solenne cerimonia con tutto il personale schierato, alza Bandiera Nazionale e della Polizia di Stato, i 45 anni della sua costituzione al servizio della comunità e in difesa della legge, con la presentazione di due elicotteri special color  (AB-212 e AB-206) i primi  con colorazione commemorativa della Polizia di Stato.  Altro momento significativo per il Reparto Volo è stata la celebrazione dei 50 anni di servizio dell’AB-206 A-1 PS-30 (Poli 30) che ha celebrato i 50 anni di servizio il 3 luglio 2022.

E’ una calda giornata di ottobre e di buon mattino il cancello della base della Polizia di Stato  viene aperto all’arrivo della mia auto. Mi dirigo verso il grande hangar dove  protetto dal caldo, è pronto per essere portato sulla piazzola di decollo l’AB-212 PS-105  “Poli 105” che mi porterà in volo.  Un breve ma importante briefing  sulla sicurezza  poi l’attrezzatura di volo da indossare come il giubbetto di sopravvivenza fornito dagli specialisti che mi assicura alla cabina dell’elicottero, cuffia interfono per comunicare con l’equipaggio e poi  dopo la chiusura del portellone laterale ed aver confermato con il classico pollice alzato che tutto va bene, l’avviamento del motore  con le pale che girano  sempre più vorticosamente, l’elicottero si alza in direzione del  campo del 2° Reggimento AVES Orione in attesa dell’ok definitivo da parte della torre di controllo.

L’autostrada e la tangenziale di Bologna  sono sotto di me che dall’alto  sembrano  un lungo serpente luccicante e case, alberi, auto scorrono velocemente. Ora direzione Ozzano dell’Emilia con passaggio basso sopra il campo volo  di FlyOzzano dove vedo distintamente  la linea dei velivoli della locale  scuola di volo Professional Aviation  poi muso verso la città di Lugo e sorvolo anche qui dell’aeroporto  e dell’Aero Club “Francesco Baracca” per poi, dopo aver sorvolato la campagna ferita dalla terribile alluvione del maggio 2023, arrivare  nel ravennate sulla verticale del parco divertimenti di Mirabilandia riconoscibile a distanza dalla grande ruota panoramica. In questa località una interessante dimostrazione in collaborazione con due pattuglie a terra delle UOPI , le Unità Operative di Primo Intervento della Polizia di Stato dislocate sul territorio nazionale  dipendenti dalla Direzione Centrale  Anticrimine,  con sorvolo su queste dell’elicottero pronto ad intervenire a supporto del personale di terra. Al termine della dimostrazione prua verso Cervia per un una piccola sosta e un saluto ai colleghi e amici dell’83° Gruppo del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare per poi procedere in direzione di Imola sorvolando la triste porzione dell’autostrada A14 ancora ferita dall’allagamento durante l’alluvione che l’ha tagliata in due con una enorme valanga di fango ed acqua fra Forlì e Faenza. Su Imola sorvolo dell’Autodromo occupato da una importante gara motociclistica e atterraggio sulla piazzola predisposta per la sosta degli elicotteri per darmi la possibilità di scattare alcune foto operative da terra durante le fasi di decollo e atterraggio  con la protezione delle Volanti della Polizia di Stato. Ora direzione aviosuperfice di Casalfiumanese che con le altre località toccate nella mattina non sono altro che luoghi di addestramento operativo che, grazie all’amicizia e alla collaborazione del personale di queste aviosuperfici, offrono  al 3° Reparto Volo ampia possibilita’ di addestrarsi nelle varie attività. Ora  prua  verso Bologna ed ecco la Basilica di San Luca sotto di me, bellissima con il suo colore rossiccio fra il verde degli alberi con il lungo portico a lato  e in lontananza le due Torri poi la pista dell’Aeroporto “Marconi” e infine  il grande hangar verde/giallo del  Reparto Volo e lo specialista che, con il linguaggio dei segni, conduce il 212 ad un atterraggio sicuro.
Foto di rito con  gli Amici dell’equipaggio e termine di questa grande fantastica giornata  per  aver volato con un equipaggio di eccellenza  che mi ha circondato di grande affetto e disponibilità che è stata la cosa che più mi ha emozionato in questa avventura. A loro un Grazie immenso!

Un click sull’immagine per aprire la galleria

L’autore ringrazia l’Ufficio Pubbliche Relazioni e Ufficio Stampa del Ministero dell’Interno, tutti gli Amici del 3° Reparto Volo della Polizia di Stato, la Questura di Bologna nonché le Unità Operative di Primo Intervento (UOPI) per la collaborazione, cortesia e disponibilità alla realizzazione di questo report.

EdP-mb

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Tecnam svela il nuovo bimotore P2006T NG

Il Tecnam bimotore P2006T NG (Next Generation) - Foto: Tecnam Friederischafen (Germania) - Tecnam ha annunciato di recente con una...

Ricerca per categoria: