In arrivo a Horn Island i primi viaggiatori Tecnam P2012 d’Australia

• La compagnia charter Torres Strait Air è il primo cliente di lancio in Australia del bimotore Tecnam P2012 Traveller • TSA prenderà in consegna nel 2024 due P2012 con l'opzione per tre STOL

Un Tecnam P2012 Traveller (foto: repertorio Tecnam)

Capua (CE), ItaliaTecnam ha annunciato ieri che la principale compagnia charter Torres Strait Air (TSA), con sede a Horn Island, nell’estremo nord del Queensland, è il cliente di lancio per l’Australia del bimotore da 11 posti Tecnam P2012 Traveller.
La TSA prenderà in consegna due P2012 a maggio e giugno 2024 e ha opzioni per tre versioni STOL del Traveller, in un accordo del valore di oltre 22 milioni di dollari australiani.
L’acquisizione della flotta è finanziata dall’Indigenous Fund della National Australia Bank, presentato alla TSA da Hallmarc Aviation, l’agente di vendita di Tecnam per il Traveller in Australia.
Francesco Sferra – Special Mission Platforms Sales & Business Development Manager, Tecnam P2012, ha dichiarato: “Il Traveller sin dal suo lancio ha avuto grande successo nelle vendite in tutto il mondo e l’interesse da parte degli operatori in Australia è forte. Siamo particolarmente lieti che TSA sarà il cliente di lancio. L’impegno dell’azienda nei confronti della popolazione dello Stretto di Torres è ammirevole.”
Daniel Takai, CEO di Torres Strait Air, ha affermato: “I nostri passeggeri apprezzeranno le dimensioni, la sicurezza del bimotore e il comfort del Traveller. La sua capacità di trasportare una combinazione di merci e persone è perfetta per le nostre operazioni nelle impegnative condizioni dello Stretto di Torres. Siamo entusiasti di espandere progressivamente la nostra flotta operativa con i Tecnam P2012 Travellers e la capacità STOL rappresenterà un punto di svolta per le nostre comunità.”
Michael Loccisano, CEO di Hallmarc Aviation, ha sottolineato: “Dal momento in cui Tecnam ha annunciato il Traveller, sapevamo che sarebbe stato perfetto per sostituire i numerosi aerei bimotori di 40-50 anni, stanchi e invecchiati che ancora operano in Australia. La risposta dei clienti alle sue prestazioni, al design dell’ala alta e all’enorme attrazione per i passeggeri grazie alla facilità di accesso, agli interni spaziosi e ai grandi finestrini panoramici è stata incredibile. È l’aereo che gli operatori australiani stavano aspettando. Non c’è nient’altro disponibile che possa eguagliare le sue prestazioni, il basso prezzo di acquisto e i costi operativi. Prevediamo di vedere in Australia molti altri viaggiatori sul P2012 nei mesi e negli anni a venire.”

Tecnam P2012 Traveller (foto: repertorio Tecnam) – Un click per ingrandire
A proposito di Torres Straits Air (TSA)
Con sede a Horn Island, nell’estremo nord-est tropicale del Queensland, la TSA soddisfa le esigenze del trasporto aereo per la comunità dello Stretto di Torres. La Compagnia è di proprietà di Daniel Takai, il primo pilota commerciale australiano di Torres Strait Islander e vola su tutte le piste di atterraggio regionali con le  isole Kubin, Badu, Mabuiag, Boigu, Saibai, Warraber, Yam, Poruma (Coconut), Yorke, Erub (Darnley) e Mer (Murray) e collega la base di Horn Island a NPA (Bamaga), Weipa, Mapoon, Aurukun, Coen, Lockhart River, Pormpuraaw, Kowanyama e Cairns. Il suo certificato di operatore aereo consente alla compagnia di volare in Papua Nuova Guinea, nell’isola di Daru e a Port Moresby. http://torresair.com/

 

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Tecnam)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Mille visitatori per l’Open Day di EGO e Virgo!

Un'immagine dell'evento (foto: EG@PHOTO) Venerdì scorso, come preannunciato (link qui), durante tutta la giornata l’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) di Cascina...

Ricerca per categoria: