Il secondo Boeing 777X completa il primo volo

0
42
Il secondo decollo dei quattro effettuati dal 777x all'aeroporto di Everett, Wash., il 30, arpile 2020.
  • La flotta di velivoli per i test aumenta con l’avanzare del programma di prov
  • Il primo aereo ha registrato quasi 100 ore di prove in volo

(Tempo di lettura:01′:20″)

Everett, Washington, USABoeing ha condotto ieri, 30 aprile 2020, un primo volo produttivo e di successo del secondo aereo 777X. Il capitano Ted Grady, pilota del progetto 777X, e il capitano Van Chaney, capo pilota 777-777X, hanno volato per 2 ore e 58 minuti sullo stato di Washington prima di atterrare al Boeing Field di Seattle alle 14:02.
Il velivolo, immatricolato WH002, è il secondo di quattro aerei di una flotta dedicata alle prove di volo e provvederà a testare le caratteristiche di maneggevolezza e altri aspetti delle prestazioni dell’aereo. Una serie di apparecchiature, sensori e dispositivi di monitoraggio, distribuiti in tutta la cabina, consentirà al team a bordo di documentare e valutare la risposta dell’aereo alle condizioni di prova in tempo reale.
Il piano di prova del 777X prevede una serie completa di test a terra e in volo per dimostrare la sicurezza e l’affidabilità del progetto. Ad oggi, gli equipaggi hanno pilotato il primo velivolo per circa 100 ore in varie configurazioni di flap, velocità, altitudini e impostazioni di sistema come parte della valutazione iniziale dell’inviluppo di volo. Con l’affidabilità ora dimostrata, il team può tranquillamente aggiungere personale per monitorare i test a bordo invece di fare affidamento esclusivamente su una stazione di telemetria a terra, sbloccando i test per distanze maggiori.
Il 777X include il 777-8 e il 777-9, i più recenti membri della famiglia widebody leader di mercato di Boeing.

(Fonte: Ufficio Stampa Boeing, USA)

EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here