Formati i neo Comandanti di Unità blindo-corazzata

(In breve)

Terminato il percorso formativo degli Ufficiali allievi del 198° Corso “SALDEZZA”
I giovani cavalieri in esercitazione su carri armati Ariete e Centauro

Si è concluso, presso la Scuola di Cavalleria di Lecce, il percorso di specializzazione d’Arma degli Ufficiali allievi del “198° Corso “Saldezza”, provenienti dalla Scuola di Applicazione di Torino, con il conseguimento dell’incarico di Comandante di Unità blindo-corazzata.
Gli Ufficiali di Cavalleria hanno partecipato a numerose attività addestrative impiegando le piattaforme “Ariete” e “Centauro”, consolidando le procedure operative d’impiego e ampliando il proprio background di conoscenze. Inoltre, i giovani “cavalieri” hanno utilizzato i sistemi di simulazione “live” e “virtual” e sperimentato, attraverso il Percorso di Addestramento al Combattimento nei centri abitati dell’Unità Blindo-corazzata (PACUB), le tecniche di combattimento nelle aree urbanizzate con mezzi blindo/corazzati.
Al termine dell’iter formativo, i Sottotenenti hanno effettuato uno studio sull’evoluzione del carro armato, orientato a fornire contributi circa il futuro della componente corazzata dell’Esercito, le cui risultanze sono state analizzate con gli specialisti della Scuola di Cavalleria.

(un click per ingrandire le foto)

(fonte: COMFORDOT) foto: Esercito Italiano

EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here