Finmeccanica: soddisfazione per la chiusura dei contenziosi col Governo della Repubblica di Panama

0
(foto Finmeccanica)
(foto Finmeccanica)
La sede di Finmeccanica (foto Finmeccanica)

In data odierna, 24 febbraio, Finmeccanica ha diffuso due note stampa riguardanti la risoluzione di un contenzioso in atto con la Repubblica di Panama.

Con il primo comunicato, il primo gruppo industriale italiano ha informato che: “Il Governo della Repubblica di Panama e Finmeccanica hanno raggiunto oggi un accordo che pone fine ai contenziosi relativi a contratti assegnati, nel 2010, a Selex ES e a Telespazio, nell’ambito dell’intesa intergovernativa del 30 giugno 2010 tra la Repubblica panamense e quella italiana, e volti, insieme ad un altro contratto assegnato ad AgustaWestland, a dotare il Paese centroamericano di un sistema integrato di vigilanza costiera per la lotta ai traffici illegali.

L’accordo tra la Repubblica di Panama e Finmeccanica prevede l’ampliamento del contratto originario assegnato a Telespazio per la fornitura di un sistema di mappatura digitale del territorio panamense nonché la risoluzione consensuale del contratto assegnato a Selex ES relativo alla fornitura di un sistema di sorveglianza radar, a fronte della quale la Repubblica di Panama avrà diritto ad acquistare da Finmeccanica elicotteri o altri equipaggiamenti.

La scelta del Governo panamense non attiene alla qualità dei sistemi radar forniti da Selex ES ma nasce da un’autonoma riconsiderazione del complessivo sistema di sorveglianza dell’area costiera del Paese. In base all’accordo, Finmeccanica, inoltre, consegnerà a titolo gratuito alla Repubblica di Panama un’eliambulanza AgustaWestland, mentre il Governo panamense si è impegnato a ritirare i contenziosi presso la Suprema Corte Panamense chiedendone l’estinzione, e a rilanciare le relazioni commerciali con Finmeccanica in uno spirito di rinnovata fiducia.

Nel secondo comunicato: “Finmeccanica esprime piena soddisfazione per l’accordo raggiunto con il Governo della Repubblica di Panama al fine di chiudere i contenziosi su alcuni contratti del 2010. L’intesa approvata dall’Esecutivo panamense presenta molteplici vantaggi per Finmeccanica dal punto di vista commerciale e del posizionamento strategico.

«Questo accordo –  dichiara l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica, Mauro Morettinon solo permette di risolvere positivamente ed in linea con i nostri auspici la problematica dei contenziosi con il Governo di Panama ma anche di soddisfare efficacemente i requisiti di sicurezza del Paese centroamericano, dando peraltro un ulteriore impulso alle iniziative di promozione dei prodotti e dei servizi di Finmeccanica in un’area geografica di grande valenza strategica per la nostra società.»

In base all’intesa, che come già comunicato non mette in dubbio la qualità dei sistemi radar forniti da Selex ES, il Governo di Panama ha autonomamente riconsiderato il sistema di sorveglianza dell’area costiera del Paese, aumentando il raggio di azione delle attività di Telespazio, già incaricata della fornitura di un sistema di mappatura digitale del territorio panamense.

Oltre a ciò, la Repubblica di Panama potrà acquistare da Finmeccanica elicotteri o altri equipaggiamenti, rafforzando e rilanciando ulteriormente i rapporti  commerciali con la società. Dal canto suo, Finmeccanica fornirà a titolo gratuito alla Repubblica centroamericana una eliambulanza AgustaWestland.

L’accordo  chiude definitivamente un confronto in atto da oltre cinque anni.

Con la decisione di ritirare i contenziosi presso la Suprema Corte del Paese chiedendone l’estinzione, la Repubblica di Panama permette la normalizzazione dei rapporti economici con Finmeccanica, in maniera tale da potersi avvalere appieno di tutte le potenzialità offerte dalla società.”

(Fonte: Ufficio Stampa Finmeccanica, 24 febbraio 2016)

(EdP-mb)