Elicottero precipita nel Tevere vicino Roma. Sospese le ricerche

Probabile l’urto con i cavi dell’alta tensione. Domani con la luce proseguiranno le ricerche

Verso le 17:00 di oggi, nella zona della riserva di Nazzano Romano, un piccolo elicottero civile non ancora identificato, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe precipitato nelle acque del Fiume Tevere dopo aver impattato i cavi dell’alta tensione. A dare l’allarme alcuni testimoni che avrebbero assistito alla tragedia.

Il titolare di un ristorante che ha sede poco distante dal luogo dell’incidente, avrebbe dichiarato alla stampa di non aver visto alcun velivolo cadere nelle acque del fiume. Sul posto sono intervenuti prontamente i Carabinieri di Monterotorndo e di Ostia con i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Roma e il Nucleo i sommozzatori, oltre al Reparto volo del Dipartimento VVFF con l’elicottero VF Drago 58 e il Reparto volo della Polizia di Stato con l’AW139 POLI112.


Nella tarda serata di oggi, secondo notizie stampa non ancora confermate ufficialmente, il velivolo sarebbe stato identificato nel fondo del fiume. Le operazioni di ricerca e recupero inizieranno dalle prime ore di domani.

(Foto: Vigili del Fuoco)

EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here