Coronavirus: Esercito e Aeronautica Militare trasportano materiale sanitario in diverse regioni del Paese

Nell’ambito delle attività di supporto – volute dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini – che  le Forze Armate stanno assicurando, in concorso al Dipartimento della Protezione Civile e agli altri Dicasteri impegnati per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: l’Esercito Italiano, con un velivolo Dornier, decollato ieri mattina dall’aeroporto militare di Ciampino diretto a Catania, ha trasportato materiali sanitari necessari a medici e infermieri dei diversi ospedali dell’isola; due velivoli dell’Aeronautica Militare hanno trasportato ieri sera a Fiumicino mascherine e altro materiale sanitario per un peso complessivo pari a 5.500 chilogrammi da distribuire in Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna. Nello specifico, un C-130J è stato utilizzato per il trasporto del materiale verso gli aeroporti di Torino Caselle e Malpensa mentre, contemporaneamente, un C-27J  ha trasportato generi sanitari verso l’aeroporto di Venezia.

L’emergenza COVID-19 ha messo in campo uno sforzo importante delle Forze Armate con l’intervento di oltre 10.000 militari, gestiti e coordinati dal Comando Operativo di vertice Interforze della Difesa,  che dall’inizio dell’emergenza hanno concorso nell’applicazione delle necessarie misure di contrasto al Covid-19.

All’impegno del personale si è aggiunto anche l’importante sforzo logistico che fino ad oggi ha visto l’impegno complessivo di oltre 800 mezzi di vario tipo oltre a circa 6750 posti letti distribuiti nelle strutture militari rese disponibili per l’emergenza su tutto il territorio nazionale.

(Fonte: Ufficio Stampa Stato Maggiore Difesa) Foto: Aeronautica Militare

EDP-mi