Con airberlin e Alitalia il mondo si avvicina a Bologna

0
90
AIRBERLIN2
Da dx: Nicola Bonacchi, vice president Italy Sales Alitalia, Nazareno Ventola DG e AD Aeroporto di Bologna, Susanna Sciacovelli, vice president international sales di airberlin e Antonello Bonolis, direttore Business aviation e comunicazione Aeroporto di Bologna  (foto Aeroporto di Bologna)

A partire dal 2 maggio 2016 airberlin effettuerà il suo primo collegamento da Bologna a Düsseldorf. Tre voli giornalieri rappresentano per chi parte da Bologna un’ottima frequenza di viaggio verso la capitale della Renania Settentrionale-Vestfalia, tra le più importanti regioni dell’economia tedesca. Con un solo scalo e con coincidenze ottimali, da Düsseldorf sarà inoltre possibile raggiungere fino a 24 destinazioni in Germania, in Europa e in tutto il mondo. I nuovi voli si integrano nell’accordo di codeshare con Alitalia.

AIRBERLIN3Alla presenza di Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale dell’aeroporto G.Marconi di Bologna, nel corso del press briefing tenutosi il 14 aprile presso lo scalo bolognese,  Susanna Sciacovelli, vice president international sales di airberlin, ha commentato: «Il mercato italiano è uno dei più strategici per airberlin e Bologna, con l’importante economia del suo territorio, rappresenta un’aggiunta significativa al nostro portafoglio di rotte. Siamo entusiasti di accogliere a bordo i nostri ospiti in partenza da Bologna e di condurli fino a Düsseldorf, ma anche ben oltre, per esempio negli Stati Uniti e nei Caraibi. Inoltre, siamo in grado di offrire ai passeggeri internazionali in viaggio per l’Italia collegamenti frequenti su Bologna. Il nostro obiettivo è il costante sviluppo del nostro network tra Italia, Germania, Austria e Svizzera. Insieme al nostro partner Alitalia, abbiamo costantemente incrementato il numero dei passeggeri in codeshare, trasportando nel 2015 oltre mezzo milione di ospiti sui voli in codeshare di airberlin e Alitalia

«Siamo estremamente soddisfatti – ha commentato Antonello Bonolis, direttore Business aviation e comunicazione dell’Aeroporto di Bologna dell’avvio di questo collegamento. Air Berlin rappresenta una splendida realtà dinamica, in grado di cogliere preziose opportunità di business. Via Düsseldorf la nostra catchment area  si apre a tutta una serie di mercati ad elevata potenzialità. In particolare ci tengo a sottolineare come soprattutto il Nord America e tutta l’Area Caraibica  avranno ottime connessioni, offrendo al nostro territorio un eccellente servizio e una ampia gamma di destinazioni, in grado di soddisfare sia l’utenza business che leisure

«Il nuovo volo Bologna-Düsseldorf operato da airberlin rafforza l’accordo di codeshare con Alitalia sui collegamenti tra Italia e Germania e contribuisce ad incrementare il numero di voli in partenza dall’Aeroporto di Bologna, uno scalo fondamentale anche nei piani di sviluppo di Alitalia – ha dichiarato Nicola Bonacchi, vice president Italy Sales di Alitalia -. Quest’estate, dal Marconi, Alitalia riprenderà voli diretti su Catania, Lamezia Terme e Reggio Calabria, rendendo così più agevoli i viaggi verso il Sud Italia. Inoltre, grazie ai diversi collegamenti quotidiani con l’aeroporto di Roma Fiumicino, i passeggeri in transito da Bologna potranno raggiungere 70 destinazioni in Italia e nel mondo, tra cui le nuove mete Santiago del Cile, Città del Messico e Pechino

Attraverso Düsseldorf, chi viaggia da Bologna può agevolmente volare con airberlin alla volta di Amburgo, Berlino, Dresda, Hannover e l’isola di Sylt nel Mare del Nord. Copenaghen e Stoccolma possono essere raggiunte due volte al giorno, Reykjavík in Islanda viene servita diverse volte alla settimana. airberlin, inoltre, collega Bologna anche con le isole greche Kos, Samos e Karpathos, così come con Ponta Delgada, Malaga, Alicante e Jersey nelle isole del Canale. I passeggeri che partono da Bologna possono infine raggiungere con airberlin dieci destinazioni di lungo raggio: Havana e Varadero a Cuba, Punta Cana e Puerto Plata nella Repubblica Dominicana, così come New York, Boston, Miami, Fort Myers, Los Angeles e San Francisco, con fino a due collegamenti al giorno.

A proposito di airberlin

airberlin è una delle compagnie aeree leader in Europa operante ogni anno voli verso 147 destinazioni in tutto il mondo. Seconda compagnia aerea tedesca, nel 2015 ha trasportato oltre 30,2 milioni di passeggeri. Grazie alla partnership strategica con Etihad Airways, società azionista di airberlin con il 29,21 percento, e all’alleanza aerea oneworld® di cui airberlin è membro, la compagnia dispone di una rete globale di collegamenti. topbonus, il programma frequent flyer di airberlin, con oltre 4 milioni di partecipanti, è uno dei principali programmi in tutta Europa. La compagnia aerea airberlin, già pluripremiata per il servizio, offre, in collaborazione con altri 21 operatori, voli in codeshare per destinazioni in tutto il mondo. Inoltre la sua flotta è tra le più recenti ed ecoefficienti d’Europa. airberlin è una delle compagnie aeree Etihad Airways Partners, nuovo marchio che dalla fine del 2014 riunisce le attività comuni.

(Fonte: Ufficio stampa Aeroporto G. Marconi di Bologna, 14 aprile 2016)

(EdP-mb)