Completato con successo il 16° incontro del comitato direttivo della NATO M&S COE

Must Read

Il Comitato Direttivo NATO del Centro di Eccellenza di Modellazione e Simulazione (NATO M&S COE) si è riunito il 20 e 21 aprile 2021 presso il VI° reparto di Stato Maggiore Difesa nella Caserma “Adriano De Cicco” della Cecchignola a Roma.
Il NATO M&S COE è dedicato alla promozione di “M&S” a supporto dei requisiti operativi, della formazione e dell’interoperabilità e funge da catalizzatore per la trasformazione, attraverso il coinvolgimento della NATO, dei governi, del mondo accademico, dell’industria, delle entità operative e di formazione, migliorando il collegamento in rete dei sistemi M&S della NATO e di proprietà nazionale, la cooperazione tra le Nazioni e le organizzazioni attraverso la condivisione di informazioni M&S e sviluppi, fungendo da fonte internazionale di competenze per la trasformazione nel settore correlato.
L’incontro è stato organizzato in modalità “ibrida”, nel pieno rispetto delle previste misure di distanziamento per salvaguardare i partecipanti. Hanno partecipato i rappresentanti di tutte le Nazioni “sponsor” del NATO M&S COE (NATO Modelling & Simulatione Centre of Excellence) – Repubblica Ceca, Germania, Italia e Stati Uniti d’America – oltre ad alcuni osservatori della Romania, Svezia, Stati Uniti e del HQ-SACT (Head Quarter Supreme Allied Command Transformation USA).
Tra gli argomenti discussi durante l’incontro diretto dal “chairman” Colonnello Claudio Icardi: gli esiti positivi del recente Periodic Assessment, l’avvio del nuovo organigramma del COE M&S e la relazione sul programma di lavoro del Centro 20201 (POW).
Il Colonnello Michele TURI, Direttore del COE della NATO M&S, durante il suo messaggio introduttivo ha dichiarato: “Numerosi attori hanno espresso il loro interesse per aderire o collaborare con il nostro centro. Tra i tanti la Svezia, la Romania ed il NATO NMSG-CSO (Modelling and simulation Group – Collaboration Support Office). In aderenza al Concetto Strategico del Capo di Stato Maggiore della Difesa italiana, puntiamo verso un futuro contraddistinto da un cambio di passo in termini di avanguardia tecnologica ed interoperabilità, innovazione e digitalizzazione, elementi quest’ultimi che costituiranno i principali acceleratori evolutivi e il collante dell’intera organizzazione Difesa.”
La prossima riunione del comitato direttivo è programmata entro il 2021.

Foto: Pubblic Affairs Officer NATO Modelling & Simulation Centre of Excellence



(Fonte e foto: Pubblic Affairs Officer NATO Modelling & Simulation Centre of Excellence)
EdP-mb/ct

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

Brigata Paracadutisti “Folgore”: aviolancio di carichi con sistema JPADS

L'uscita del carico dal velivolo (Foto: Comando Brigata Paracadutisti “Folgore”) Prosegue l’addestramento della Compagnia aviorifornimenti della Brigata Paracadutisti “Folgore” dell’Esercito,...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img