Airbus: pilotare un elicottero in modo completamente automatizzato con un tablet

Immagine ripresa durante il test di pilotaggio utilizzando la nuova interfaccia uomo-macchina (Foto: Copyright Airbus)

@AirbusHeli #FlightLab @AirbusUpNext #Vertex #AAM #europeanrotors23


Madrid, Spagna Airbus ha testato con successo una nuova interfaccia uomo-macchina (HMI) semplificata, insieme a funzionalità autonome avanzate, attraverso un progetto chiamato in codice Vertex. Queste tecnologie, sviluppate da Airbus UpNext, sono controllate da un tablet touchscreen e mirano a semplificare la preparazione e la gestione della missione, ridurre il carico di lavoro del pilota di elicottero e aumentare ulteriormente la sicurezza.
Il FlightLab di Airbus Helicopters ha volato in modo completamente automatizzato dalle fasi di decollo, rullaggio, decollo, crociera, avvicinamento e infine atterraggio durante un volo di prova di un’ora seguendo un percorso predefinito. Durante questo volo, il pilota ha monitorato il sistema che è in grado di rilevare ostacoli imprevisti e ricalcolare automaticamente una traiettoria di volo sicura. Quando necessario, il pilota può facilmente ignorare i controlli tramite il tablet e riprendere successivamente la missione. Il periodo di test di volo si è svolto dal 27 ottobre al 22 novembre presso lo stabilimento Airbus Helicopters a Marignane, in Francia.
Questa dimostrazione di successo di un volo completamente autonomo dal decollo all’atterraggio è un grande passo verso la riduzione del carico di lavoro dei piloti e l’HMI semplificata che il team Airbus Urban Air Mobility intende implementare su CityAirbus NextGen. Potrebbe anche avere applicazioni immediate per gli elicotteri nei voli a bassa quota in prossimità di ostacoli grazie alle informazioni fornite dai lidar (rilevamento e portata della luce, ndr) a bordo”, ha affermato Michael Augello, CEO di Airbus UpNext.
Airbus Helicopters continuerà a sviluppare le diverse tecnologie che compongono Vertex: sensori e algoritmi basati sulla visione per la consapevolezza situazionale e il rilevamento degli ostacoli, fly-by-wire per un pilota automatico avanzato e un’interfaccia uomo-macchina avanzata, sotto forma di touchscreen e display indossato sulla testa del pilota per il monitoraggio e il controllo in volo.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Airbus Helicopters)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

FlyRimini.it-Flight Simulator Center: una realtà aeronautica emergente

Il cockpit dell'Airbus A320 (foto "FlyRimini.it" - Flight Simulator Center) A Viserba di Rimini, non lontano dal  parco tematico "Italia...

Ricerca per categoria: