Agenzia delle Dogane: attività a contrasto di violazioni e traffici illeciti in ambito aeroportuale

Come di consueto, pubblichiamo la sintesi delle più recenti attività a contrasto di violazioni e traffici illeciti svolte in alcuni scali aerei italiani dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza.

gdf-seq-coca-malpensa-2011099 novembra 2016 – Aeroporto Milano Malpensa – Sequestro di cocaina

Nell’ambito dei controlli finalizzati alla repressione dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Malpensa hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, kg. 12,95 di cocaina. La sostanza stupefacente, divisa in undici panetti chiusi in due sacchetti di plastica nera, è stata rinvenuta all’interno di una valigia di proprietà di un passeggero di nazionalità argentina residente in Italia, giunto allo scalo di Malpensa con un volo proveniente da La Romana (Repubblica Dominicana). Il viaggiatore è stato arrestato e denunciato alla competente Procura della Repubblica

dogane-20161104-napoli4 novembre 2016 – Aeroporto di Napoli Capodichino – Scoperta valuta non dichiarata per 145.990,00 euro

Nell’ambito delle attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Napoli 1 in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale Aeroporto di Capodichino hanno scoperto, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, 145.990,00 euro non dichiarati in possesso di un cittadino egiziano in partenza da Napoli per la Grecia. Nel rispetto della normativa valutaria, che stabilisce l’obbligatorietà della dichiarazione in dogana per i trasferimenti di denaro contante pari o superiori a 10.000 Euro, si è proceduto al sequestro del 50% dell’eccedenza, per un importo di 67.995 euro.

 (Fonte: Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) Foto: Agenzia delle Dogane

(EdP-mb)