Aeroporto di Bologna: “flash mob” al ristorante dedicato ai passeggeri, con musica, danza e degustazioni

0
81
LA GHIOTTA
L’evento a sorpresa andato in scena oggi all’aeroporto di Bologna (foto Aeroporto di Bologna)

Attori travestiti da passeggeri, modelle in abito da sera, danzatori, musicisti e uno chef stellato: sono gli ingredienti del gustoso flash mob andato in scena oggi presso la sala imbarchi extra Schengen dell’Aeroporto di Bologna e intitolato Winged (alato).

L’evento a sorpresa è stato ideato e organizzato dal ristorante La Ghiotta (Sirio Spa), che ha voluto così offrire ai passeggeri in partenza un’esperienza di viaggio davvero unica: il volo che diventa parola, musica, ballo, ma anche profumi, sapori e colori. Momenti di qualità nell’attesa della partenza, che sono culminati nel light lunch a base di pesce realizzato per l’occasione dallo chef Marcello Leoni.

Le performance artistiche, accompagnate dalla musica dal vivo di sassofono, contrabbasso e clarinetto, si sono ripetute più volte durante l’arco della giornata animando la sala imbarchi, con degustazioni gratuite per i passeggeri, che hanno gradito l’inaspettato intrattenimento.

L’evento, curato dall’art director Reina Saracino, è stato impreziosito dagli eleganti abiti dell’azienda Anna Marchetti Group.

L’Aeroporto di Bologna, da sempre attento ed impegnato a migliorare la Passenger Experience all’interno dello scalo, è stato lieto di ospitare e collaborare alla realizzazione di un evento finalizzato a rendere indimenticabile la permanenza dei propri passeggeri.

A proposito di Sirio SpA

Sirio Spa è uno dei protagonisti della ristorazione commerciale italiana. Attualmente opera con 58 punti di ristoro, presenti principalmente nel Nord e Centro Italia, con circa 500 dipendenti.  Presso l’Aeroporto di Bologna, Sirio Spa gestisce due locali: un bar e un bar-ristorante.

(Fonte: Ufficio stampa Aeroporto di Bologna, 21 aprile 2016)

(EdP-mb)