Ultime News da Leonardo-Finmeccanica

(foto Finmeccanica)

Nuovo accordo in Russia per gli elicotteri di Leonardo-Finmeccanica

RN-Aircraft ha commissionato ulteriori 20 elicotteri AgustaWestland AW189 dopo i primi dieci velivoli ordinati nel luglio 2015
I nuovi elicotteri rientrano nell’accordo quadro del dicembre 2014 con l’operatore russo Rosneft, che prevede di acquisire fino ad un totale di 160 unità entro il 2025
Con impegni per oltre 150 elicotteri tra ordini fermi, opzioni e accordi quadro con diversi clienti, l’AW189 si conferma leader del mercato degli elicotteri ‘super-medi’

 

AW189 squared_medium_squared_original_AW189_374_x_370Leonardo-Finmeccanica, Russian Helicopters e Rosneft hanno annunciato la firma di un accordo per commissionare ulteriori venti elicotteri commerciali AgustaWestland AW189 (nella foto a sinistra) da RN- Aircraft, società controllata dall’operatore petrolifero Rosneft. I nuovi elicotteri verranno impiegati per compiti di trasporto.

La consegna delle prime tre macchine è prevista a partire dal 2018 dallo stabilimento italiano di Vergiate mentre le rimanenti diciassette saranno consegnate dalla joint venture HeliVert a Tomilino, nella regione di Mosca. Questi velivoli si aggiungeranno ai dieci già ordinati da RN-Aircraft nel luglio 2015. Inoltre, come previsto dall’accordo quadro siglato nel dicembre 2014 e con il coinvolgimento di Russian Helicopters, società del Gruppo Rostec, Rosneft prevede di acquisire ulteriori elicotteri, entro il 2025, fino ad un totale di 160 unità.

Nel 2015 era stato siglato anche un accordo per una progressiva riorganizzazione della joint venture HeliVert con la società elicotteristica Russian Helicopters, originariamente paritetica, con l’ingresso di Rosneft con una quota pari al 30%. Conseguentemente, le quote di partecipazione in HeliVert saranno distribuite come segue: 40% per Leonardo Elicotteri, 30% per Russian Helicopters e 30% per Rosneft. L’ingresso di Rosneft in HeliVert è finalizzato al rafforzamento della collaborazione industriale di Leonardo-Finmeccanica con i partner russi e la sua presenza commerciale attraverso l’introduzione sul mercato russo di un nuovo prodotto, che ha già riscosso un notevole successo a livello globale.

A proposito dell’elicottero AW189

Con impegni per oltre 150 esemplari tra ordini fermi, opzioni e accordi quadro con clienti in tutto il mondo, l’AgustaWestland AW189 è l’elicottero commerciale di maggior successo nella nuova categoria dei cosiddetti ‘super-medi’, del peso di 8,3/8,6 tonnellate e in grado di trasportare fino a 19 passeggeri. Sviluppato per soddisfare la crescente domanda del mercato mondiale per un moderno elicottero multiruolo dotato di ampia capacità di carico e lungo raggio, l’AW189 soddisfa i più recenti e rigorosi standard certificativi e di sicurezza. Quasi 30 esemplari sono già in servizio in Europa, Medio Oriente, Asia e nelle Americhe per lo svolgimento di compiti di trasporto e di pubblica utilità, a testimonianza della grande versatilità d’impiego dell’elicottero.

◊ ◊ ◊ ◊

Kagoshima International Aviation ordina un ulteriore elicottero GrandNew per missioni di elisoccorso

L’ordine espande la presenza del GrandNew in Giappone per missioni di pubblica utilità
Più di 80 elicotteri della serie AW109 venduti a clienti giapponesi finora
Oltre 150 elicotteri di Leonardo-Finmeccanica venduti in Giappone fino ad oggi

AW109 Leonardo Finmeccanicasquared_medium_squared_original_GrandNew_EMS_Japan_sLeonardo-Finmeccanica ha annunciato il 17 giugno scorso, insieme al suo distributore giapponese Kaigai Corporation, che Kagoshima International Aviation ha ordinato il suo secondo elicottero AgustaWestland GrandNew (nella foto a sinistra) per svolgere missioni di elisoccorso (EMS, Emergency Medical Service) nella Prefettura di Kagoshima. Il velivolo entrerà in servizio nell’autunno del 2016.

Quest’ultimo ordine è parte del programma denominato Doctor Heli finalizzato alla realizzazione di una moderna rete di servizi di eliambulanza per tutte le prefetture del Giappone. Il GrandNew di Kagoshima International Aviation dispone di una configurazione di missione dedicata con una cabina in grado di ospitare una barella e quattro posti per il personale medico. Il velivolo è inoltre dotato di un serbatoio ausiliario per estendere ulteriormente il raggio d’azione.

L’ordine espande ulteriormente la presenza di elicotteri GrandNew per compiti di pubblica utilità nel mercato giapponese e conferma il crescente successo della serie di elicotteri AW109 in Giappone, con più di 80 velivoli venduti per molteplici missioni tra cui eliambulanza, pubblica sicurezza, trasporto corporate e supporto ad attività editoriali e alle riprese televisive.

Attraverso la sua sede regionale di Tokyo inaugurata nel 2008, Leonardo-Finmeccanica ha visto da allora crescere in modo significativo la propria presenza sul mercato elicotteristico giapponese. Ad oggi, oltre 150 elicotteri di vario tipo sono stati venduti da Leonardo-Finmeccanica in Giappone per vari compiti commerciali e governativi.

————————–

(Fonte: Ufficio Stampa Leonardo Finmeccanica)

(EdP-mb)