Ufficio delle Dogane: fermata all’aeroporto di Milano Malpensa spedizione ad uso duale destinata in Iran

in breve logo

(dall’Ufficio Stampa delle Dogane e dei Monopoli) 16 febbraio 2015

Nel corso dell’attività di verifica e controllo sulle merci in esportazione, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Malpensa hanno scoperto, a seguito di attività di analisi dei rischi effettuata in sinergia con la Direzione Centrale Antifrode e Controlli, una spedizione di leghe madri di rame, di potenziale impiego militare, destinata a un’azienda iraniana inserita nell’elenco delle persone ed entità soggette a misure restrittive (di cui all’allegato VII B del Regolamento UE n. 267/2012, come modificato dal Reg. UE n. 1263/2012).

La spedizione, selezionata dal Circuito Doganale di Controllo per l’esame documentale, è stata bloccata in sede di verifica e sottoposta a sequestro amministrativo per violazione dei divieti all’esportazione.

L’opposizione presentata dall’esportatore contro il provvedimento di sequestro è stata rigettata dal Ministero dello Sviluppo Economico, competente in materia.

All’azienda esportatrice è stata, inoltre, comminata la sanzione amministrativa prevista.