Oggi:

  • IL RITORNO DELL’ECO DELLA PISTA

    0

    Di nuovo nel Web il nostro giornale, che nelle prossime settimane sarà oggetto di un restyling grafico e funzionale. Un ritorno previsto dal programma di rinnovamento dell’Aero Club di Lugo. I successi del sodalizio conseguiti quest’anno sono di buon auspicio per il 2020 [Tempo di lettura: 2:00 min.] Dopo una lunga pausa L’eco della pista torna a pieni giri nel Web, per il momento con la medesima veste grafica che verrà modificata in seguito con un template più moderno, articoli più sintetici, quando possibile, per stare al passo con i tempi e con i ritmi d’oggi, puntando anche a velocizzare la navigazione dei nostri server. Un ritorno che parte dal desiderio di modernizzare il nostro giornale e soprattutto continuare ad informare puntualmente i soci dell’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna, editore di questa testata, e le migliaia di amici che fino al 2018 ci hanno seguito fedelmente nel nostro cammino Web (ndr: oltre 350mila accessi in poco più di due anni). Nato dieci anni fa con l’uscita in Internet del primo notiziario dell’AeCLugo, intitolato “Informa“, è stato trasformato nel 2012 nell’attuale testata giornalistica Web (ndr: 13 numeri all’attivo in due anni, visibili nella sezione “Archivio”) e ha assunto in seguito l’attuale...

  • Conclusa con successo a Ravenna la seconda edizione della manifestazione aerea Valore Tricolore

    0

    100mila spettatori in due giorni e forse più sul litorale ravennate per assistere alle evoluzioni delle Frecce Tricolori nell’air show organizzato dall’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo. Celebrato anche il decennale della morte del pilota lughese della Protezione Civile Andrea Golfera   Servizio di Massimo Baldi Tutti col naso in su, a Punta Marina Terme, incantati dalle evoluzioni dei velivoli di “Valore Tricolore“. Ieri, domenica 9 luglio 2017, una grande folla, compatta, attenta e appassionata, stimata dalla Questura in 40mila persone, ma il dato è approssimativo vista l’estensione del litorale ravennate, hanno applaudito e salutato lungamente, con grande orgoglio e nel finale con un po’ di commozione, i piloti che hanno preso parte a questa seconda edizione della manifestazione aerea “Valore Tricolore” organizzata dall’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo sulla assolata spiaggia romagnola, che bissa il successo di quella del 2016 realizzata per il 70° anniversario della nascita della Repubblica italiana e il 70° delle Forze armate italiane, nonché per il centenario del Cavallino rampante, il simbolo dell’”Asso degli assi” della Prima Guerra mondiale, il maggiore lughese Francesco Baracca, medaglia d’oro al valor militare. Quest’anno, oltre a riaffermare i medesimi valori repubblicani e di vicinanza alle nostre Forze Armate, l’appuntamento,...

  • Conclusa a Lugo la 48esima edizione del Giro Aero di Romagna Rally

    0

    Testo e foto di Massimo Baldi La 48esima edizione del Giro Aereo di Romagna, organizzata dall’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo, valida per il campionato italiano velivoli a motore Rally, si è svolta ieri domenica 18 giugno 2017 all’aeroporto Villa San Martino di Lugo. Otto gli equipaggi iscritti, alla ricerca per tutta la Romagna dei traguardi, lungo un percorso di gara di circa 110 Nm, fino a poco prima sconosciuto,  e della durata di circa un’ora e 10, per i velivoli più veloci, e di un’ora e 20 per quelli più lenti. Gli addensamenti di nubi al mattino, sulla pista 030-210 di Lugo, assieme a un vento dagli 8 ai 9 nodi al traverso della pista, con raffiche fino a 15 nodi, non promettevano niente di buono. Fortunatamente tutto è filato liscio senza condizionare la gara e il vento solo nella tarda mattinata è riuscito a spazzare le nubi dal cielo; purtroppo, per regolamento, non è stato possibile completare le singole prove con un “atterraggio di precisione”, dato che la velocità del vento superava i 5 nodi previsti come massimo ammesso. Lo start del primo velivolo è stato dato alle 10:15, l’ultimo alle 12:32. Per tutti la consegna delle buste sigillate, con...

  • Eletti i vertici dell’Aero Club d’Italia a Roma

    0

    Giuseppe Leoni, presidente in carica, si riconferma per il quadriennio 2017-2021  Oggi, sabato 10 giugno 2017, è stata una giornata di grande attesa per il mondo dell’aviazione sportiva italiana. A Roma si è difatti riunita l”assemblea ordinaria dell’Aero Club d’Italia per eleggere i nuovi vertici, quali il Presidente, i membri del Consiglio Federale, il Presidente del C.C.S.A. (Commissione Centrale Sportiva Aeronautica), i membri del Collegio dei revisori dei conti e quelli del Collegio dei probiviri. Dai dati diffusi direttamente dall’Aero Club d’Italia sono risultati eletti: Presidente: Giuseppe LEONI Consiglio Federale: Anna ACCETTO – Luigi FRACASSO – Giorgio PORTA Presidente C.C.S.A.: Stefano BIANCHETTI Collegio dei Revisori dei Conti: Giovanni DI FEDE – Angelo MORIONDO  (Membro di nomina governativa  – presidente) Collegio dei Probiviri:  Giovanni BARACCA – Vincenzo CERRITELLI – Igino Maria Riccardo COGGI. (Fonte: Aero Club d’Italia, 10 giugno 2017) (EdP-mb)

  • Il generale Carlo Landi candidato alla presidenza dell’Aero Club d’Italia

    0

    Ci sono importanti novità che circolano nel web e che riguardano l’AeCI. Proprio ieri, 29 maggio 2017, verso le 15.00, una breaking news pubblicata sulla pagina Facebook del periodico VFR Aviation, informava che il generale Carlo Landi si era candidato ufficialmente alla presidenza dell’Aero Club d’Italia, l’ente di diritto pubblico di Roma, sottoposto alla vigilanza di vari ministeri, che riunisce associazioni ed enti che promuovono il volo in tutte le sue specialità e che rappresenta l’Italia presso la F.A.I. (Federazione Aeronautica Internazionale). L’Aero Club d’Italia, da circa quindici anni è retto alternativamente, come commissario o come presidente, da Giuseppe Leoni, architetto, giornalista ed ex parlamentare, che, come diffuso dalla stampa, è stato condannato in primo grado a tre anni di reclusione e ad una multa di 80.000 euro con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici per peculato.   Il predetto, secondo VFR Aviation: “…dovrebbe essere stato già sospeso dalla presidenza secondo il pronunciamento di Raffaele Cantone, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (…) e non è più l’unico candidato alle prossime elezioni”. Il neo candidato alla guida dell’AeCI generale Carlo Landi, ex “Navigatore Militare” in A.M. su velivoli Tornado e fin dal 1974 pilota civile di secondo grado, ha dedicato la propria vita al volo e alla sicurezza di chi vola. Per...

  • Lo stato della sicurezza dell’aviazione civile in Italia: pubblicato il Rapporto informativo ANSV 2016

    0

    L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha pubblicato oggi, 5 maggio 2017, nel proprio sito web istituzionale (www.ansv.it), il “Rapporto informativo sull’attività svolta e sulla sicurezza dell’aviazione civile in Italia – Anno 2016” (vedi link a fondo pagina.ndr). Il documento fa il punto sull’attività svolta dall’ANSV nel periodo 1 gennaio-31 dicembre 2016 e sul livello generale di sicurezza dell’aviazione civile in Italia, così come previsto dall’art. 4, paragrafo 5, del regolamento UE n. 996/2010. Il Rapporto informativo, nella imminenza della sua pubblicazione, è stato presentato, presso la sede dell’ANSV, ai rappresentanti dell’ANACNA (Associazione Nazionale Assistenti e Controllori della Navigazione Aerea) e dell’ANPAC (Associazione Nazionale Professionale Aviazione Civile), in un’ottica di condivisione e di approfondimento di alcune criticità individuate dall’ANSV nell’assolvimento dei propri compiti di istituto. Come di consueto, si articola in due parti: la prima, dedicata all’analisi degli aspetti organizzativi dell’ANSV; la seconda, dedicata all’esame dell’attività istituzionale. Un capitolo particolare del Rapporto in questione è dedicato agli aeromobili a pilotaggio remoto. Nel 2016 l’ANSV ha infatti emanato cinque raccomandazioni di sicurezza (con destinatari il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, il Ministero dello sviluppo economico, l’ENAC e l’Aero Club d’Italia, per quanto di rispettiva competenza) per mitigare alcune...

  • Workshop ENAC su Safety Data

    0

    Presentati i dati sulla sicurezza aerea e sulle segnalazioni raccolte nel sistema eE-MOR Si è tenuto oggi, 7 marzo 2017, presso la direzione generale dell’ENAC, il workshop ENAC Safety Data. Durante l’incontro è stato presentato il “Safety Report 2014-2015” con il quale, per la prima volta, l’ENAC ha pubblicato sul proprio portale – www.enac.gov.it – i risultati dell’analisi degli eventi di safety raccolti nel sistema di segnalazione denominato eE-MOR (electronic ENAC – Mandatory Occurrence Reporting – sistema per la raccolta e l’analisi delle segnalazioni obbligatorie degli eventi aeronautici). I dati attualmente presenti in questo sistema sono 3.078 nel 2014 e 4.064 nel 2015 e sono in aumento di anno in anno, a testimonianza dell’evoluzione culturale positiva che porta ogni operatore a segnalare liberamente gli eventi di cui è partecipe o testimone. La segnalazione è riservata e i dati sono de-identificati a tutela del segnalante. Nel 2016 le segnalazioni ammontano a 4.458. Le strutture dell’Ente incaricate della gestione del sistema, stanno elaborando i dati dello scorso anno per integrarli con i precedenti, al fine di aggiornare le tendenze – trend analysis – del settore. Nel corso del 2017 il database comprenderà anche i dati raccolti dall’ENAV nel proprio sistema, 3.408 dati...

  • Le vittorie 2016 del volo libero e le nuove sfide per il 2017

    0

    I principali successi del volo libero italiano nel corso del 2016 sono stati il trionfo agli europei di deltaplano e le medaglie d’argento e di bronzo nel pari campionato di parapendio, teatro univoco il cielo della Macedonia la scorsa estate. Con il quarto titolo europeo e gli otto mondiali, il team azzurro di volo in deltaplano si conferma il più forte al mondo. Individualmente il trentino Christian Ciech (nelle foto Vitali: primo pinao e in volo sul delta) è campione del mondo e d’Europa in carica. Dal 6 al 19 agosto 2017 la squadra sarà impegnata nel campionato del mondo a Brasilia. Nel parapendio argento per l’alto atesino Joachim Oberhauser e medaglia di bronzo a squadre. Gli azzurri affronteranno dall’1 al 15 luglio il loro mondiale, ospitato per la prima volta in Italia, esattamente vicino Feltre (Belluno). Si svolgerà sotto l’egida dell’Aero Club d’Italia, organizzato dall’Aero Club Feltre e dal Para & Delta Club Feltre. A quest’ultima associazione spetterà l’esecutività pratica sul campo per accogliere ed assistere 150 piloti provenienti da 40 nazioni. Sede operativa dell’evento il grande Centro del Volo in località Boscherai a Pedavena (Belluno), due ettari di terreno adibito ad atterraggio con annessa struttura munita di uffici,...

  • Cala il sipario all’aeroporto di Lugo sul 2016 FAI World Championships for electric model aircraft

    0

    Lascia spazio alla 53ª Coppa d’Oro, gara internazionale di aeromodellismo valida per il WorldCup, prevista all’Aeroporto Villa San Martino di Lugo il 3 e 4 settembre 2016 Come  preannunciato, nella serata di ieri, giovedì 18 agosto, si sono concluse all’Aeroporto di Villa San Martino di Lugo le gare della prima edizione organizzata in Italia del 2016 FAI World Championships for electric model aircraft, il Campionato Mondiale di aeromodelli radiocomandati con motore elettrico, delle categorie F5B ed F5D. Questa sera, venerdì 19 agosto, alle ore 20:00, sportivi e organizzatori si riuniranno per il previsto banchetto finale di saluto e a seguire le premiazioni individuali e delle squadre. Domani, sabato, la partenza dei concorrenti per il rientro nello loro nazioni. Le gare Nella “competizione degli alianti a prove multiple F5B” si sono imposti fin da subito i fortissimi austriaci che, prova dopo prova, hanno confermato la loro preparazione piazzando al 1° posto Johannes Starzinger – nuovo Campione Mondiale – e al 2° Karl Waser, conquistando anche il titolo a squadre. Al 3° posto il tedesco Heiko Greiner, 4° l’altro austriaco Franz Reigler e 5° lo svizzero Thomas Waeckerlin. Il campione mondiale in carica, l’italiano Remo Frattini, è risultato solo 6°, mentre la...

  • “Valore Tricolore”: grande successo dell’air show con le Frecce Tricolori a Punta Marina Terme di Ravenna

    0

    E’ uno spettacolo unico e la commozione vince sempre ogni volta che si stende nel cielo, in una grande ala protettiva, la bandiera tricolore creata dai fumi della Pattuglia Acrobatica Nazionale, accompagnata dalle strofe della celebre romanza della “Turandot” di Giacomo Puccini “Nessun dorma” (conosciuta come “Vincerò”) cantata da Luciano Pavarotti. Una manifestazione che coinvolge profondamente tutto il pubblico, civili e militari, uniti in una irreprimibile emozione. Migliaia e migliaia di persone, il cui numero resta incalcolabile vista l’estensione della tribuna naturale lungo cui era disposta la display line, hanno fatto il tutto esaurito alla manifestazione aerea “Valore Tricolore”, voluta e organizzata ieri 26 giugno a Punta Marina Terme, sul litorale ravennate, da Silvio Bartolotti amministratore delegato della Micoperi SpA di Ravenna, da Giovanni Baracca, presidente dell’Aero Club di Lugo di Romagna, discendente di Francesco Baracca, mitico eroe dell’aria nella Grande guerra, e dall’Aero Club d’Italia, col patrocinio delle amministrazioni comunali di Ravenna e Lugo, per la celebrazione delle Forze Armate italiane, nella ricorrenza del 70esimo anniversario della Repubblica, del 98° anniversario della morte dell’eroe Francesco Baracca e del centenario del Cavallino Rampante. Presenti il sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi, in rappresentanza della Ministra della Difesa Roberta Pinotti, il prefetto...

Scroll To Top