Scioperi del trasporto aereo il 24 ottobre 2015

0
63

scioperi-trasporto-aereo-gennaio-e-febbraio-2015_171003Giornata di passione per chi deve volare il prossimo sabato 24 ottobre, sempre che i sindacati non si accordino e decidano di revocare o differire gli scioperi proclamati.

L’ENAV (Ente Nazionale di Assistenza al Volo) con un comunicato stampa del 19 scorso informa che sabato 24 ottobre l’organizzazione sindacale UNICA ha indetto uno sciopero nazionale del personale ENAV SpA dalle ore 10.00 alle ore 18.00. La stessa sigla sindacale UNICA ha inoltre indetto, sempre in data 24 ottobre, i seguenti scioperi locali di quattro ore, dalle 13.00 alle ore 17.00, presso il Centro di Controllo Regionale di Padova ed il Centro Aeroportuale di Napoli. La sigla sindacale autonoma LICTA ha indetto, sempre per la stessa data, uno sciopero nazionale del personale operativo di ENAV SpA dalle ore 13.00 alle ore 17.00.

Dalla Commissione di Garanzia sugli scioperi  (CGSSE) si è appreso in data odierna che ulteriori scioperi, sotto elencati, proclamati per il 24 ottobre dalle 10.00 alle 18.00, al momento hanno avuto conferma. Detti scioperi interessano:
– il trasporto aereo nazionale, proclamato dalla sigla sindacale USB Lavoro Privato, azienda WFS Srl e ATA Italia SrL degli scali di Linate e Malpensa  (a rilevanza nazionale);
– il trasporto aereo nazionale, proclamato dalla sigla sindacale CUB-Trasporti, azienda Airport Handling Srl, regione Lombardia (a rilevanza nazionale);
– il personale di terra degli aeroporti di Bari e Brindisi, aeroporti di Puglia SpA, proclamato dalle sigle sindacali UIL Trasporti e UGL-TA (a rilevanza regionale).
L’astensione dal lavoro prevista a livello nazionale dal personale navigante (piloti e assistenti di volo) di Air Italy SpA è stato revocato il 16/10/2015.

Chi ha prenotato voli per sabato 24 ottobre o dovrà farlo, è consigliato di contattare la compagnia aerea interessata per verificare eventali modifiche o differimenti degli scioperi ovvero revoche dell’ultima ora.

Secondo l’ENAV saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo la normativa vigente.

(EdP-m.bld)