Ricostituito a Guidonia il 60° Stormo, avrà come simbolo la Fenice

0
403
(foto Aeronautica MIlitare)

(dal sito Aeronautica Militare)

guidonia 2
Il Col. Antonio Picariello, comandante del nuovo reparto, prende la parola nel corso della cerimonia (foto Aeronautica Militare)

E’ di ieri, 17 febbraio, la notizia apparsa sul sito dell’Aeronautica Militare con cui si annuncia il passaggio dell’Aeroporto di Giuidonia, da comando di aeroporto a quello di stormo, con la ricostruzione del 60° Stormo che porterà il simbolo della Fenice.

In occasione della cerimonia dell’alza bandiera, del 15 febbraiao scorso, il colonnello Antonio Picariello, primo comandante del nuovo reparto, ha preso la parola per sottolinerae «Come questo passaggio ancora una volta testimoni l’interesse della Forza Armata per questo storico aeroporto.»

Nato nel 1916 come Campo di aviazione di Montecelio e sede di una delle prime scuole di volo nel nostro Paese, dal 1923 ha ospitato il Reparto di Sperimentazione della Regia Aeronautica che tanto ha contribuito con la sua intesa attività di sviluppo aeronautico a raggiungere importanti risultati nel settore e conseguire record che tuttora restano imbattuti.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale l’aeroporto è ritornato ad essere scuola di volo legando il suo nome a molti enti preposti alla formazione del personale dell’Aeronautica Militare e ancora oggi, come 60° Stormo, conserva il suo ruolo come organizzazione dedita all’istruzione al volo.

(EdP-mb)