Prato: elicottero ultraleggero urta i cavi dell’alta tensione e precipita

L'unico occupante del velivolo è stato estratto dalla cabina in gravi condizioni e i tentativi di rianimarlo non hanno avuto successo

Poco prima delle 16:00 di oggi nella zona di Iolo, vicino a Prato, secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti, un elicottero ultraleggero avrebbe urtato i cavi dell’alta tensione per poi cadere su un prato nei pressi di alcune abitazioni.
Nulla da fare per Francesco Nencini, di 80 anni, pratese, proprietario e sfortunato pilota dell’elicottero ultraleggero, estratto ancora in vita dalle lamiere del piccolo elicottero, ma deceduto poco dopo nonostante la rianimazione praticata dai sanitari prontamente intervenuti sul posto.
Nel corso della mattinata si era recato a Quarrata in provincia di Pistoia a bordo del suo elicottero  ed era rientrato a casa per l’ora pranzo. Il tragico incidente è avvenuto nel corso del successivo decollo, effettuato da un terreno vicino alla propria abitazione a sud di Prato.
Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Prato, con tre automezzi, ambulanze e personale del 118 e i militari dell’Arma dei Carabinieri. Secondo notizie stampa anche l’ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile) è stata informata.

(foto: Vigili del Fuoco Prato)

(Foto: Vigili del Fuoco Prato)
EdP-m.bld

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Mille visitatori per l’Open Day di EGO e Virgo!

Un'immagine dell'evento (foto: EG@PHOTO) Venerdì scorso, come preannunciato (link qui), durante tutta la giornata l’Osservatorio Gravitazionale Europeo (EGO) di Cascina...

Ricerca per categoria: