Pilot Expo Berlin: grande successo per il nuovo Tecnam “P-Mentor” IFR

Il biposto IFR di recente presentato al Pilot Expo 22 di Friedrichshafen, è il protagonista al Pilot Expo 2022 di Berlino. La società italiana Professional Aviation, ATO di Ozzano dell'Emilia, firma con la Tecnam Costruzioni Aeronautiche una lettera d'intenti per quattro nuovi P-Mentor e due P2006T

0
173
Il nuovo Tecnam P-Metor full IFR al Pilot Expo Berlin (foto Tecnam)

Il nuovo Tecnam P-Mentor full IFR in pre-esposizione al Pilot Expo Berlin (foto Tecnam)

Berlino, Germania – Dopo il record senza precedenti di 85 vendite firmate durante il recente Friedrichshafen Airshow, il portafoglio ordini di Tecnam aumenta ancora al Pilot Expo Berlin, 
il più grande evento europeo dedicato al reclutamento e all’addestramento degli equipaggi di volo, che si svolge al Berlin Messe ogni anno.
Professional Aviation, ATO (Approved Training Organization/Organizzazione di Addestramento Autorizzata) italiana con sede presso l’Aviosuperficie FlyOzzano (LIKO) di Ozzano dell’Emilia, in provincia di Bologna, prima accademia di volo in Italia con flotta e orari di volo standardizzati, ha firmato una lettera d’intenti per quattro nuovi P-Mentor, l’innovativo monomotore biposto IFR certificato Part23, e due P2006T, il famoso bimotore IFR certificato Part 23 con carrello retrattile. Professional Aviation dispone già di una flotta basata su velivoli Tecnam: dodici P2008JC CS-VLA e due P2006T bimotore. Con questa acquisizione, l’accademia aumenterà e accelererà, con costi inferiori e minori emissioni, il numero di studenti e il loro percorso verso l’ATPL (Airline Transport Pilot License/Licenza Pilota Linea).
Il P-Mentor, che ha fatto la sua prima apparizione nei giorni scorsi, è il primo e al momento l’unico esemplare presentato al Pilot Expo 2022 con le insegne della Bartolini Air e sarà utilizzato per il “Ryanair mentored programme“.
Durante l’incontro, l’Accountable Manager di Professional Aviation, Head of Training Vito Preti ha affermato: “Continuando la crescita del programma internazionale per gli allievi e le dimensioni della nostra flotta, non abbiamo potuto evitare di scegliere il P-Mentor e di nuovo il P2006T. Il P-Mentor è un nuovo paradigma nell’addestramento al volo, aumentando l’efficienza e la qualità della formazione, e, ovviamente, è un Tecnam.”
Walter Da Costa, Chief Sales Officer di Tecnam ha dichiarato: “Ancora una volta Tecnam conferma la sua giusta strategia per le soluzioni formative. Pilot Expo è uno spettacolo meraviglioso dove incontrare tutte le migliori organizzazioni di formazione del mondo”.

Il P-Mentor è l’ultimo progetto di Tecnam: una soluzione semplice e sostenibile per accompagnare gli allievi piloti dal loro primo volo fino all’Instrument Rating, il tutto in un velivolo monomotore dotato di strumentazione IFR, PBN, RNAV, passo variabile dell’elica, pilota automatico, carrello retrattile simulato e BRS. L’intero programma di formazione è previsto con consumi ed emissioni senza precedenti, migliorando ulteriormente la rinomata redditività della flotta dell’azienda aeronautica campana. Per la prima volta in assoluto, il Rotax 912iSc3, estremamente efficiente nei consumi e a basse emissioni, diventa il cuore di un aeromobile approvato full IFR, accoppiato ad un’elica MT a velocità costante.
Il bimotore P2006T offre un design innovativo con una moderna suite di avionica Garmin, che integra tutti i dati primari di volo, navigazione, comunicazione e terreno su due LCD ad alta definizione. Il velivolo è inoltre dotato di un autopilota a due assi ad alte prestazioni S-Tec 55x, con funzionalità avanzate. Dotato di due motori Rotax 912S3, il Tecnam P2006T mostra un notevole risparmio di carburante e può essere utilizzato con carburante AVGAS e MOGAS a 95 ottani, portando a enormi risparmi sui costi, offrendo la migliore formazione per le classificazioni multimotore, passo variabile e carrello di atterraggio retrattile.
Il successo del P-Mentor e delle soluzioni Tecnam per le FTO al Pilot Expo Berlin è dovuto in parte alla strategia di Tecnam di offrire agli allievi piloti i più moderni velivoli da addestramento che forniscano una soluzione completa, 
dalla base al rating multimotore. Scegliere una flotta Tecnam per la formazione è anche un grande affare per l’ambiente. Uno studio recente mostra che le scuole di volo che operano con flotte Tecnam, mono e bimotore, possono ridurre le emissioni fino al 60%, che equivalgono a una diminuzione di 10 tonnellate di CO² per ogni studente al momento del conseguimento della licenza di pilota commerciale. L’introduzione del P-Mentor abbinato a un P2006T, è una vera soluzione sostenibile e redditizia per qualsiasi scuola di volo moderna.

Un click sulla foto per aprire la galleria

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Tecnam)
EdP (traduzione: Massimo Baldi)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here