Nuovi voli di Transavia per Rotterdam/L’Aia

Novità da Pisa e da Venezia

Transavia TAV-YT196 737-800 Delivery Ribbon Cutting and Flyaway
Transavia Boeing 737-800 (Foto repertorio Transavia)

Transavia, la compagnia low cost, parte del gruppo Air France/KLM, lancia il nuovo volo da Pisa per l’aeroporto di Rotterdam/L’Aia,  e opererà il collegamento quattro volte a settimana a partire dal 14 aprile 2017.

Il collegamento da Pisa, è parte della nuova espansione Transavia all’aeroporto di Rotterdam, da dove la compagnia ha annunciato il lancio di cinque nuove destinazioni. L’aggiunta porta a 22 il totale delle mete servite dal vettore dall’aeroporto di Rotterdam/L’Aia. Allo scopo di servire le nuove destinazioni, come Pisa, Transavia stazionerà un sesto Boeing 737 nella sua base di Rotterdam a partire dal prossimo mese di aprile. Transavia offre già la rotta da Roma Fiumicino per Rotterdam, e volerà da Venezia a Rotterdam, sempre dall’aprile 2017, come più sotto meglio precisato. Da Pisa, il vettore continua inoltre ad operare un volo giornaliero per Amsterdam.

«Nelle scorse settimane in Transavia abbiamo lavorato duramente per rafforzare ed espandere la nostra presenza a Rotterdam, che è la seconda città dei Paesi Bassi dopo Amsterdam in termini di popolazione, mentre L’Aia è la sede del governo olandese – ha dichiarato Anita Sunter, portavoce di Transavia. Inoltre l’aeroporto di Rotterdam/L’Aia, come bacino d’utenza, serve la parte meridionale dei Paesi Bassi, che lo rende un mercato in uscita interessante quando si tratta di raggiungere altre destinazioni in Europa – come, ad esempio, la splendida regione Toscana servita da Toscana Aeroporti. Viceversa, gli italiani che voleranno da Pisa avranno a disposizione un’ulteriore connessione per i Paesi Bassi, per viaggi di turismo o di lavoro.»

«Aprire questo nuovo collegamento – afferma Marco Carrai, presidente di Toscana Aeroportici rende particolarmente felici, dal momento che riusciamo a collegare la Toscana con la splendida città di Rotterdam per la prima volta nella storia degli aeroporti toscani. Aggiungere una nuova destinazione aeroportuale significa creare nuove opportunità di turismo e di lavoro in entrata e in uscita: è questa la più importante soddisfazione che premia il nostro lavoro quotidiano

La compagnia lancerà inoltre, dal 6 aprile prossimo, anche il nuovo collegamento dall’aeroporto di Venezia per Rotterdam/L’Aia, che sostituirà l’attuale volo Transavia da Venezia ad Amsterdam, e sarà operato quattro volte alla settimana. Sempre da Venezia la compagnia opera anche per Parigi e Nantes.

«A causa di nuove restrizioni relative agli slot previste all’aeroporto di Amsterdam Schiphol per l’estate 2017, stiamo attualmente spostando alcune operazioni dall’aeroporto della capitale a quello di Rotterdam/L’Aia – ha commentato la predetta portavoce di Transavia Anita Sunter. –  L’aeroporto di Rotterdam/L’Aia – come detto – serve la parte meridionale dei Paesi Bassi, che lo rende un mercato in uscita interessante quando si tratta di raggiungere altre destinazioni in Europa – come la splendida Venezia e tutta la regione Veneto. Viceversa – ha concluso la Sunter gli italiani che voleranno da Venezia avranno a disposizione un’ulteriore connessione per i Paesi Bassi, per viaggi di turismo o di lavoro a Rotterdam, L’Aia e anche per le città-gioiello di Delft o Breda. A nord, la capitale Amsterdam si raggiunge con un transfer di 30 minuti di treno.»

(Fonte: ABC-PR Consulting, Ufficio Stampa Transavia, 3 febbraio 2017)

(EdP-mb)