Novità per la difesa missilistica degli Stati Uniti d’America

Northrop Grumman completa la revisione preliminare del progetto Next Generation Interceptor un anno prima della data prevista dal contratto

(Foto: Credit Northrop Grumman)

Huntsville, Alabama (USA) – Il team NGINext Generation Interceptor della Northrop Grumman Corporation, di recente ha completato la Preliminary Design Review PDR (o revisione preliminare del progetto) All-Up Round (AUR), in collaborazione con la Missile Defense Agency (MDA), soddisfacendo le richieste della missione continuando ad accelerare i progressi nell’implementazione delle capacità di difesa nazionale per le truppe statunitensi.
Il PDR ha stabilito l’approccio tecnico per la piena integrazione del progetto di Northrop Grumman in tutti i suoi sottosistemi per passare a fasi di sviluppo più avanzate.
Un requisito fondamentale per questo traguardo è dimostrare che il progetto manterrà la piena capacità sopravvivendo in ambienti difficili.
Il team di Northrop Grumman ha fornito dimostratori interattivi in ​​loco per la revisione da parte della MDA, tra cui un motore a razzo a propellente solido in scala reale, avionica e altro hardware di prova. Il partner strategico del team di Next Generation Interceptor, Raytheon, un’azienda RTX, ha fornito hardware: del mezzo utilizzato durante i test ambientali, dei sensori, del veicolo di distruzione che supporta le attrezzature di produzione e di test. Inoltre, durante la Revisione preliminare del Progetto (PDR) presso Northrop Grumman PDR era disponibile anche un modello digitale in scala reale del progetto AUR in un ambiente di realtà virtuale.
La soluzione NGI di Northrop Grumman fornirà capacità tecniche avanzate da utilizzare per difendere il territorio statunitense dalle minacce dei missili balistici intercontinentali (ICBM) come parte del sistema Ground-Based Midcourse Defense (GMD). Il team ha costruito e testato i componenti chiave della soluzione Next Generation Interceptor, in anticipo rispetto alle tempistiche previste.
Il team Northrop Grumman, insieme a Raytheon, sta implementando tecniche avanzate di ingegneria digitale per ridurre il tempo necessario per far avanzare la progettazione e raggiungere la capacità operativa il più rapidamente possibile.
Dopo il positivo completamento del PDR, Northrop Grumman continuerà a maturare il suo progetto NGI nel percorso verso la Critical Design Review, che dovrebbe essere completata prima del previsto. Si prevede che il primo Next Generation Interceptor sarà operativo già nel 2027.
Northrop Grumman, come noto, è un’azienda leader a livello mondiale nel settore delle tecnologie aerospaziali e di difesa.

I commenti:
Lisa Brown, vicepresidente del programma Next Generation Interceptor, Northrop Grumman: “Il Northrop Grumman NGI PDR ha dimostrato la nostra tecnologia, innovazione, prontezza e prestazioni. Abbiamo messo l’hardware nelle mani della MDA supportato da una rappresentazione digitale. Next Generation Interceptor riveste un’importanza strategica globale, motivo per cui la prontezza nella produzione e nella realizzazione continuano a svolgere un ruolo fondamentale.
Wendy Williams, vicepresidente e direttore generale, sistemi di lancio e difesa missilistica, Northrop Grumman: “Stiamo facendo tutto il possibile per accelerare il nostro programma mantenendo il profondo rigore tecnico per il quale siamo conosciuti. Northrop Grumman è impegnata a consegnare questa capacità cruciale nelle mani delle nostre forze armate il ​​più presto possibile, soddisfacendo al tempo stesso i requisiti chiave della missione.”
Jennifer Gauthier, vicepresidente, Air & Space Defense Systems di Raytheon: “Il nostro team si basa su decenni di esperienza nella progettazione e fornitura di provati intercettori eso-atmosferici. Nell’ambito di questa revisione, le nostre simulazioni ad alta fedeltà hanno dimostrato come i mezzi ad azione multipla di Next Generation Interceptor si comporteranno nelle condizioni estreme dello spazio, annientando una serie sempre più avanzata di minacce missilistiche.

Nota: Queste sono le opinioni di Northrop Grumman e non implicano l’approvazione da parte della Missile Defense Agency.

(Fonte e foto: Ufficio Stampa Northrop Grumman Corporation)
EdP-mb

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

ITA Airways a tariffe speciali per le elezioni dell’8 e 9 giugno

L'Airbus A320 dedicato alla leggenda dello sci italiano Gustav Thoeni (foto: repertorio ITA Airways) ... Roma – Da un comunicato stampa...

Ricerca per categoria: