Novità in casa Boeing

19 Agosto 2015 By Redazione

Boeing supporta i 787 Dreamliner di British Airways con Component Services. Component Services, parte della Boeing GoldCare, riduce i costi, aumenta l’efficienza

Boeing building (foto Boeing)

Boeing building (foto Boeing)

10 agosto 2015 – Boeing ha annunciato di aver firmato un contratto con British Airways per fornire Component Services per la sua flotta di 787 Dreamliner.

In base all’accordo di 12 anni, Boeing fornirà ai 787 di British Airways un pacchetto selezionato di componenti di alto valore, che consentirà alla compagnia aerea di ridurre i costi di gestione dell’inventario, migliorando la disponibilità dei componenti.

Component Services, parte della Boeing GoldCare, offre soluzioni per il fabbisogno delle compagnie aeree di materiali, ingegneristica e manutenzione. British Airways ha attualmente otto 787 più altri 34 in ordine, aggiungendo 42 aerei alla base clienti di Boeing Component Services.

«La nostra flotta di 787 continua a crescere, così come il know-how dei nostri ingegneri nella manutenzione di questo aereo moderno e sofisticato – ha dichiarato Andy Kerswill, direttore engineering di British Airways -. Questo nuovo servizio Boeing, che ci fornisce componenti di ricambio in maniera rapida ed efficiente, ci aiuterà a mantenere il nostro programma globale di voli con il 787 e continuare a fornire una prestazione costante ed eccezionale per i nostri clienti

Nell’ambito del programma di Component Services, Boeing stabilisce e mantiene un pacchetto di componenti selezionati per soddisfare le esigenze delle flotte di ogni cliente. Il cliente contatta Boeing per una rapida sostituzione de componenti coperti dal programma, che vengono spediti entro un termine determinato dalla compagnia aerea, in base alla loro criticità. Boeing gestisce il servizio di riparazione, di aggiornamento o di garanzia quando il cliente restituisce la parte inutilizzabile.

«I servizi leader di Boeing offrono alle compagnie aeree un modo semplice di ridurre il costo totale di proprietà dell’aereo, dando loro un vantaggio competitivo nei loro mercati – ha dichiarato Rick Anderson, vice president Sales di Boeing Commercial Aviation Services -. Ci auguriamo di poter aiutare British Airways ad ottenere le migliori prestazioni possibili dalla loro flotta 787

Boeing Commercial Aviation Services è una business unit di Boeing Commercial Airplanes che offre il più ampio portafoglio del settore aeronautico di supporto e servizi clienti per oltre 12.000 aerei in tutto il mondo, con 330 uffici sul campo dei servizi in 60 paesi.

Boeing prevede una domanda di 1.740 nuovi aerei in India

13 agosto 2015 – Boeing prevede una domanda di 1.740 nuovi aerei in India, del valore di $240 miliardi, nei prossimi 20 anni.

Boeing ha diffuso il suo annuale India Current Market Outlook (CMO) a Mumbai, con la previsione che la regione dell’Asia meridionale avrà una crescita del traffico tra le più alte in tutto il mondo, stimata intorno all’ 8,6%.

«Nel corso dei prossimi 20 anni Boeing prevede che l’India avrà bisogno di 1.740 nuovi aerei del valore di 240 miliardi di dollari – ha dichiarato Dinesh Keskar, senior vice president of Asia Pacific and India Sales di Boeing Commercial Airplanes -. L’economia indiana e la potenzialità del paese riguardo la crescita dei viaggi aerei – sia per il tempo libero che per affari – continua ad essere forte e noi rimaniamo fiduciosi nel mercato aerospaziale commerciale indiano.

La domanda maggiore da parte delle compagnie aeree in India sarà per gli aerei a corridoio singolo, come il 737 Next-Generation e il nuovo 737 MAX, mentre la domanda di aerei a doppio corridoio, come le famiglie 777 e 787 Dreamliner, continuerà. Il numero dei vettori low-cost è destinato a crescere ad oltre il 30% del mercato totale indiano.»

«Il mercato indiano è altamente competitivo e le compagnie aeree si stanno adattando aumentando la capacità, con una disciplina di riduzione dei costi e nuovi modelli di business, come ad esempio il crescente numero di compagnie low-cost – ha detto KeskarNoi continuiamo a credere che la famiglia globale di Boeing soddisfi le richieste dei nostri clienti, con caratteristiche economiche superiori ed efficienza nei consumi, miglioramento delle performance ambientali e una incredibile esperienza di volo per i passeggeri

Il successo di mercato del 737 Next-Generation è confermato da investitori che costantemente lo classificano come l’aereo a corridoio singolo preferito per la sua base ampia di mercato, per le sue efficienti prestazioni superiori e perché detiene i costi di esercizio più bassi nella sua categoria. Il 737 MAX si baserà sui punti di forza del 737 Next-Generation di oggi incorporando la più recente tecnologia per offrire la massima efficienza, affidabilità e comfort per i passeggeri nel mercato a corridoio singolo.

La famiglia 777 offre le maggiori capacità di carico e autonomia e il maggiore potenziale di crescita nella categoria di aerei di medie dimensioni – tutto con bassi costi di esercizio. Basata sulla famiglia di aerei 777, preferiti dai passeggeri e leader di mercato, la famiglia 777X include il 777-8X e il 777-9X, entrambi progettati per rispondere alle esigenze del mercato e le preferenze dei clienti.

Il 787 Dreamliner appartiene alla famiglia di nuovissimi e super-efficienti aerei commerciali che portano l’autonomia e la velocità di grandi jet al centro del mercato. Boeing ha progettato la famiglia 787 con un superiore risparmio di carburante, che consente alle compagnie aeree di aprire nuove rotte con profitto e di portare i passeggeri direttamente dove vorrebbero andare con un comfort eccezionale. Da quando è entrata in servizio nel 2011, la famiglia 787 ha aperto più di 50 nuove rotte non-stop in tutto il mondo.

Boeing prevede una domanda mondiale di 38,050 nuovi aerei nei prossimi 20 anni, con un fabbisogno dei vettori Indiani di oltre 4,5% della domanda globale totale durante il periodo di previsione.

Il Boeing Current Market Outlook è la previsione sul mondo dei jet commerciali più lunga ed è considerata l’analisi più completa dell’industria aeronautica. Il report completo è disponibile all’indirizzowww.boeing.com/cmo.

(Ufficio Stampa Boeing)

(EdP-mb)