Novità dal Gruppo SEA, la società Aeroporti di Milano

L'aeroporto di Milano - Malpensa (foto Gruppo SEA)
L'aeroporto di Milano - Malpensa (foto Gruppo SEA)
L’aeroporto di Milano – Malpensa (foto Gruppo SEA)

La compagnia aerea privata MAHAN AIR celebra il debutto della nuova rotta Milano Malpensa – Teheran

Il servizio, con frequenza bisettimanale, opera ogni mercoledì e sabato Milano

17 giugno 2015 – Mahan Air, compagnia aerea privata con base in Iran, ha inaugurato una nuova rotta non stop da Milano Malpensa per l’aeroporto Imam Khomeini di Teheran. Il volo, con frequenza bisettimanale, opera il mercoledì e il sabato con partenza alle ore 12:30 e arrivo a Teheran alle ore 20:15 (ora locale). Mahan Air offre voli domestici e internazionali da Teheran verso Europa, Estremo Oriente e Medio Oriente, garantendo ai propri passeggeri un ampio network e agevoli collegamenti per destinazioni quali Kuala Lumpur, Bangkok e Shanghai.

I passeggeri, insieme ai rappresentanti di Mahan Air e del Gruppo SEA, hanno festeggiato il debutto della nuova rotta con la tradizionale cerimonia del taglio del nastro che ha avuto luogo mercoledì 17 maggio, presso l’aeroporto di Milano Malpensa. «Siamo entusiasti di aggiungere Milano alla nostra rete di voli internazionali. Questo importante hub rappresenta un centro cardine per i viaggiatori del nord Italia e l’aeroporto di Milano Malpensa è in grado di fornire servizi eccellenti a tutti i passeggeri» ha dichiarato Hossein Hosseini, Director, Marketing & Route Development di Mahan Air.

«Siamo molto contenti di questo nuovo volo bisettimanale che collega l’aeroporto di Milano Malpensa con la città di Teheran – dichiara Andrea Tucci, direttore Aviation Business Development di SEA -. Malpensa è il gateway naturale per la Lombardia e tutto il Nord Italia e, in questo momento, rappresenta anche la porta d’ingresso per l’EXPO dove la Repubblica Islamica dell’Iran è presente con un magnifico e suggestivo Padiglione. Il territorio servito da Malpensa è un’opportunità per lo sviluppo delle relazioni economiche, del commercio e del turismo tra l’Italia e l’Iran. Siamo certi che con queste premesse Mahan Air avrà un immediato ritorno sull’investimento fatto e che presto potrà ampliare i servizi offerti. In quest’ottica ci auguriamo di poter accogliere sempre più turisti e uomini d’affari che dalla Repubblica Islamica dell’Iran verranno in Europa e di servire con la nostra rinnovata infrastruttura i passeggeri italiani che, sono sicuro, sempre più numerosi si recheranno in Iran.»

Mahan Air offre eccellente puntualità (93%), tariffe molto competitive, ottimo servizio a bordo e lounge gratuita per i passeggeri internazionali in transito a Teheran. A proposito di Mahan Air Mahan Air è la prima compagnia aerea privata iraniana ed è operativa dal 1992. Nel 2014, la compagnia è cresciuta del 5.5% rispetto all’anno precedente, incrementando la flotta e il numero di rotte. La compagnia iraniana ha totalizzato la più alta percentuale di passeggeri domestici e internazionali per il terzo anno consecutivo. Nel 2014 il vettore ha trasportato 5.7 milioni di passeggeri. Attualmente Mahan Air dispone del più alto numero di aeromobili attivi, con il più alto fattore di riempimento (77%) tra i vettori iraniani e sta espandendo le rotte internazionali nel 2015 per offrire ai passeggeri servizi migliori e più adeguati: 6 nuove rotte internazionali saranno introdotte quest’anno. La compagnia mira a offrire un servizio sicuro, effciente e vantaggioso per il trasporto aereo di passeggeri e merci, grazie a un team di professionisti altamente qualificati secondo standard internazionali.

Cargolux Italia inaugura i voli per Zhengzhou

Lo stop a Novosibirsk segna il primo servizio commerciale Cargolux per la Russia 

15 giugno 2015 – Cargolux Italia ha cominciato a operare un collegamento cargo settimanale da Milano Malpensa a Zhengzhou, l’hub cinese di Cargolux Airlines, con un Boeing 747.  Il primo volo è decollato da Milano il 13 giugno; lo schedulato del volo è previsto ogni sabato sulla rotta Malpensa – Novosibirsk – Zhengzhou – Novosibirsk – Malpensa.

Il volo C8 8755 decolla da Milano alle 04:00 e arriva a Novosibirsk alle 14:15 (ore locali). Il successivo decollo da Novosibirsk è alle 15.45 con arrivo in Zhengzhou alle 22:15. Il volo di ritorno, C8 8766, lascia Zhengzhou la domenica mattina alle 00:15, arriva a Novosibirsk alle 03:15 con partenza alle 04:15 e rientra a Milano alle 06:25. Lo schedulato del week end risponde a un’esigenza dell’industria delle spedizioni che muove i prodotti oltremare durante la settimana. Le merci su questa rotta includono i beni della moda italiani, macchinari e parti di ricambio meccaniche.

I voli di Cargolux Italia si servono di Zhengzhou quale maggiore gateway per la China, da dove le merci sono inviate verso gli altri mercati cinesi per mezzo dell’esteso sistema di autotrasporti di Cargolux. Per la prima volta nella storia di Cargolux, la nuova Cargolux Italia introduce uno stop commerciale in Russia. La compagnia aerea può ora offrire ai suoi clienti connessioni veloci e affidabili tra l’Europa e Novosibirsk, una porta d’accesso per la Russia importante per i fiori, gli indumenti e i macchinari.

«Per Cargolux Italia e per l’intero gruppo il nuovo volo per Zhengzhou e Novosibirsk consolida la presenza in Italia con il primo volo dall’Italia verso la provincia di Henan e lo scalo russo di Novosibirsk – dichiara Pierandrea Galli, CEO & Accountable Manager di Cargolux Italia – e si aggiunge ai voli gia presenti sulle principali destinazioni richieste dall’Italia quali Hong Kong, Osaka, New York, Chicago e Los Angeles. L’impegno di Cargolux Italia viene riconfermato come vettore di riferimento per lo scalo di Malpensa e per la clientela italiana, in un momento di ripresa economica per l’export italiano.»

«Il nuovo volo di Cargolux Italia rappresenta un’assoluta novità per Malpensa in quanto si tratta di due destinazioni mai collegate precedentemente dallo scalo – dichiara Andrea Tucci direttore Aviation Business Development di SEA – Il collegamento con Zhengzhou è una grande opportunità per il territorio e per Malpensa per la distribuzione delle merci sul mercato cinese attraverso questo nuovo hub di Cargolux. Il Gruppo Cargolux è cresciuto nel 2014 del 5% e contribuisce, come primo vettore di Malpensa con una market share del 15%, agli ottimi risultati ottenuti dal comparto cargo che conferma nei primi cinque mesi del 2015 un trend di crescita di circa il 9% tra le migliori performance in Europa.»

(Ufficio Stampa SEA Aeroporti di Milano)

(EdP-mb) 21 giugno 2015