Notte europea dei ricercatori 2015: anche quest’anno l’ASI apre le porte al pubblico

0
58

Venerdì 25 settembre 2014, dalle ore 16 a mezzanotte Agenzia Spaziale Italiana – Via del Politecnico s.n.c. (Tor Vergata), 00133 Roma

ASI logoIl 25 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori e, per il secondo anno, l’Agenzia Spaziale Italiana aderisce all’iniziativa e apre al pubblico il suo quartier generale di Tor Vergata. Il programma è ricco di seminari, laboratori, mostre fotografiche, attività per i bambini e le famiglie. Un planetario e osservazioni al telescopio completeranno l’incontro. Il programma completo è disponibile sul sito dell’Agenzia: http://www.asi.it/sites/default/files/attach/evento/programma_nedr_2015bis_0.pdf

Le conferenze si focalizzeranno su temi di particolare impatto per il grande pubblico, come l’esplorazione planetaria e la missione Rosetta, mentre i laboratori per i più piccoli saranno dedicati agli astronauti e alla Stazione Spaziale. Novità per questa edizione, sarà l’iniziativa “C’è spazio per tutti”, un insieme di attività ludiche aperte anche ai diversamente abili. Come nella scorsa edizione, l’area espositiva sarà ricca e focalizzata sui programmi spaziali come Rosetta, Dawn e COSMO-SkyMed.

L’Auditorium dell’ASI ospiterà, inoltre, un incontro con gli astronauti Maurizio Cheli e Umberto Guidoni che ricorderanno la loro esperienza di volo, avvenuta quasi 20 anni fa. Tra i tanti laboratori e attività ludiche, si segnala il Monta-razzi, un percorso esplorativo e didattico sulla costruzione di razzi, da quelli amatoriali a quelli più professionali. Ogni ora sarà possibile assistere a un lancio!

Due telescopi permetteranno ai visitatori le osservazioni diurne del sole e notturne del cielo stellato. I più piccoli potranno scoprire e osservare la volta celeste dall’interno di un planetario gonfiabile. Al fascino dell’astronomia, verrà associata la spiegazione di quello che stiamo osservando grazie ai ricercatori ASI e l’emozione di trascorrere il tempo in uno spazio “morbido” e accogliente, studiato per l’osservazione astronomica “itinerante”.

La Notte dei Ricercatori è una manifestazione promossa dalla Commissione Europea: giunta alla decima edizione, ogni anno coinvolge migliaia di ricercatori ed enti di ricerca in tutti i Paesi europei, con lo scopo di divulgare in maniera accattivante la cultura scientifica e le potenzialità che le professioni della ricerca possono offrire, in particolare per i giovani. È obbligatorio prenotare la partecipazione su http://www.frascatiscienza.it/pagine/notte-europea-dei-ricercatori-2015/prenotazioni-settimana/

Le attività nella sede dell’Asi sono organizzate il collaborazione con l’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), la sezione italiana della British Interplanetary Society (BIS-Italia), il Centro di Ateneo di Studi e Attività Spaziali “Giuseppe Colombo” (CISAS) dell’Università di Padova, l’Associazione “La Ragnatela” e l’Università Popolare di MusicArTerapia. L’edizione di quest’anno vede anche la partecipazione del Maestro Enrico Benaglia, artista che ha dedicato parte della sua produzione pittorica ai temi dello spazio.

(Ufficio Stampa Agenzia Spaziale Italiana, 21 Settembre 2015)

(EdP-mb)