Nave scuola Amerigo Vespucci ha doppiato Capo Horn per la prima volta nella sua storia

Luogo più meridionale e solitario del continente americano noto per essere uno dei passaggi sul globo più pericolosi per la navigazione

Nave scuola Amerigo Vespucci a Capo Horn (fermo immagine video Marina Militare)

Capo Horn – Il 5 aprile 2024, verso le 07:00 ora italiana, la nave scuola Amerigo Vespucci, nell’ambito del suo tour Mondiale, ha doppiato Capo Horn (nella foto sopra), il luogo più meridionale e solitario del continente americano noto per essere uno dei passaggi sul globo più sfidanti per la navigazione.
Capo Horn (Cabo de Hornos), è il luogo dove Oceano Pacifico e Atlantico si incontrano. La zona è affetta da continue perturbazioni create dalla vicinanza all’Antartide. Queste spingono enormi masse d’acqua verso lo Stretto di Drake, dove il fondale marino passa repentinamente da 4000 a 100 metri. Capo Horn e l’Antartide, quindi, creano un passaggio obbligato per vento e mare determinando condizioni meteorologiche uniche.
Il passaggio, avvenuto per la prima volta negli oltre 90 anni di storia del Vespucci, è stato possibile grazie a un’attenta e meticolosa pianificazione della navigazione e valutazione delle condizioni meteomarine, quanto mai indispensabili per il successo della missione.
Doppiare Capo Horn è uno dei momenti cardine del tour mondiale, una nuova pagina di “arte della navigazione” e un nuovo obiettivo raggiunto nella lunga storia di nave Amerigo Vespucci.
Il veliero prosegue nell’oceano Pacifico il suo viaggio. Il prossimo 28 aprile entrerà nel porto di Valparaiso in Cile.

(Fonte e foto: Ministero della Difesa –  Marina Militare italiana – Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

PHI aggiunge l’elicottero AW189 alla sua flotta mondiale

L'elicottero AW189 di Leonardo (foto: Leonardo) ... Roma - Leonardo e l’operatore PHI hanno firmato un accordo quadro per dodici elicotteri...

Ricerca per categoria: