L’Open Day del 15° Stormo per il Centenario dell’Aeronautica Militare

Aperte le basi dell'Aeronautica Militare in tutta Italia. Successo della manifestazione organizzata dal 15° Stormo nella base di Cervia-Pisignano

di Claudio Toselli

Il 28 marzo 2023 è stata una data molto importante per l’Aeronautica Militare perché sono stati celebrati i 100 anni della sua costituzione e per questa storica occasione l’Arma ha aperto al pubblico tutte le sue basi aeree e ogni altro suo reparto. Fra questi anche il 15° Stormo di base sull’aeroporto “Urbano Mancini” di Cervia-Pisignano che ha organizzato la sua “porte aperte”, dalle 10 alle ore 16, con una bella manifestazione dove è stato esposto il moderno elicottero HH-139B in dotazione allo Stormo, un Siai U-208A del 60° Stormo di Guidonia, nonché una mostra di velivoli ormai storici ma che hanno fatto grandi i reparti dell’Aeronautica Militare, come un mitico G.91Y che un tempo operava proprio da questo aeroporto con l’8°Stormo, un ormai radiato F-16 biposto che era operativo con gli esemplari monoposto  sempre a Cervia con il 5° Stormo e un  elicottero NH-500 che era in carico alla Squadriglia Collegamenti dello  Stormo.
La manifestazione è stata articolata in diversi eventi, tra i quali due dimostrazioni di ricerca e soccorso simulata di una persona infortunata, con  l’impiego di verricello e barella calata dall’elicottero con l’aerosoccorritore. All’interno di un hangar — dove un tempo erano ricoverati i famosi Starfighter del 23° Gruppo del 5° Stormo, che hanno preceduto  gli F-16 — è stata organizzata un’interessante mostra storica del reparto, unitamente a due simulatori di volo ludico per aeroplano ed elicottero e in un altro hangar dove era possibile effettuare una prova nell’oscurità dei visori notturni in dotazione al reparto per il servizio di ricerca e soccorso. Nel corso della giornata sono state effettuate anche dimostrazioni di aeromodelli e droni.

Un click sull’immagine per aprire la galleria

Durante l’evento erano presenti alcuni stand rappresentativi delle capacità dei vari comparti del Quindicesimo e del mondo aeronautico, più alcuni punti di ristoro, presi letteralmente d’assalto dai tanti spettatori intervenuti, quantificabili in alcune migliaia. Il vento teso e un sole pieno hanno favorito il buon esito della manifestazione e anche la realizzazione di una mostra spettacolo di aquiloni, che ha fatto la gioia dei tanti bambini intervenuti con le famiglie e con le scuole.
Tra gli stand del volo allestiti per l’Open Day anche quello organizzato dall’editore de “L’eco della pista“, l’Aero Club “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna. Ad occuparsi della  distribuzione di gadget, brochure dell’aeroclub e della vendita di libri e capi di abbigliamento del sodalizio, direttamente il presidente del club Oriano Callegati, coadiuvato dal consigliere Rodolfo Rudi Rigucci, dal socio Riccardo Franchini e da un simpatizzante dell’AeCLugoGianfranco Tavazzani.

Un click sull’immagine per aprire la galleria

EdP-Collaborazione redazionale: Massimo Baldi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime News

Elicottero del 15esimo Stormo dell’A.M. recupera da motopeschereccio un uomo colto da malore

L'HH139B dell'82° Centro S.A.R. di Trapani durante il recupero (foto Aeronautica Militare) Roma - Il 18 maggio scorso, verso le...

Ricerca per categoria: