Le ultime news da Airbus

Prove in mare delle capacità di atterraggio autonomo del VSR700 e Airbus seleziona il motore dell'italiana Avio Aero per l'Eurodrone

Must Read

(foto: Copyright © Airbus Helicopters)

Prove in mare delle capacità di atterraggio autonomo del VSR700

Marignane (Francia)Airbus Helicopters ha iniziato le prove in mare del sistema di decollo e atterraggio autonomo per il VSR700, un drone a pilotaggio remoto sviluppato nell’ambito del programma SDAM (Système de drone aérien de la Marine) condotto dalla DGA (Direction générale de l’Armement) per la Marina francese. I test sono stati effettuati utilizzando un elicottero Guimbal Cabri G2 OPV (Optionally Piloted Vehicle) equipaggiato con il sistema di decollo e atterraggio autonomo sviluppato per il VSR700. Questa campagna di test di volo apre la strada a future dimostrazioni del VSR700 a bordo di una fregata della marina francese.
La campagna di prova si è svolta al largo di Brest, in Francia, a bordo di una nave civile dotata di un ponte di atterraggio per elicotteri, in presenza di esperti della DGA. Oltre alle capacità di decollo e atterraggio autonomo del VSR700, le prove sono servite anche a valutare le procedure di approccio prima dell’atterraggio sulla nave. L’inviluppo di volo del VSR700 in mare, in prossimità di una nave, si è confermato essere pienamente compatibile con le operazioni navali.
Le modalità di decollo e atterraggio semi-automatico e automatico sono state testate con successo in vari stati del mare. Il VSR700 impiega il sistema Airbus DeckFinder, che permette decolli e atterraggi autonomi di giorno e di notte e in tutte le condizioni meteorologiche. Complessivamente, durante la campagna sono stati eseguiti più di 150 atterraggi autonomi. Sono state testate anche la movimentazione e le manovre dell’OPV, rappresentativo del VSR700, sul ponte della nave.
L’OPV può trasportare un pilota ed è dotato di sistemi di volo autonomo. Questo sistema permette il test progressivo in volo, in un ambiente sicuro, dei sistemi che saranno trasportati sul VSR700. L’OPV ha inizialmente eseguito decolli e atterraggi pilotati prima di passare gradualmente a manovre completamente autonome.
Progettato per operare insieme ad altre piattaforme di bordo, il VSR700 è un sistema autonomo nella classe 500-1000 kg (peso massimo al decollo). Il VSR700 offre il miglior compromesso tra capacità di carico utile, resistenza e costi di gestione. Il VSR700 può trasportare sensori marittimi multipli per missioni di lunga durata e può operare da navi da combattimento a fianco di un elicottero con un ingombro logistico limitato.
Il primo prototipo del VSR700 ha fatto il suo volo inaugurale nel 2020. I test per espandere il suo inviluppo di volo hanno avuto luogo nel 2021. Nell’aprile 2021, la DGA ha ordinato un secondo prototipo del VSR700 per continuare i test per lo sviluppo del SDAM.

___________

Airbus seleziona il motore Avio Aero per l’Eurodrone

Getafe, Spagna – A seguito di una gara competitiva e di un’ampia fase di analisi tecnica, Airbus ha selezionato l’italiana Avio Aero, con la sua soluzione composta da motore ed elica denominata Catalyst, per alimentare il sistema aereo a pilotaggio remoto Eurodrone.
Questa selezione è un passo avanti decisivo e garantirà che il programma Eurodrone possa procedere in linea con i tempi, i costi e le specifiche stabilite dai nostri clienti. Il Catalyst è stato identificato come la migliore soluzione sulla base di prestazioni superiori, minori rischi di sviluppo, migliore economia in servizio e maggiore potenziale di crescita. In linea con le esigenze dei clienti, il Catalyst offrirà una soluzione realmente europea, contribuendo così a rafforzare il ruolo complessivo di Eurodrone come facilitatore dell’autonomia strategica“, ha affermato Jean-Brice Dumont, Head of Military Aircraft di Airbus Defence and Space.
Il Catalyst è un motore collaudato in volo, interamente sviluppato e prodotto in Europa. Così come il programma Eurodrone, questo motore è stato concepito come 100% ITAR-free (International Traffic in Arms Regulation), garantendo così autonomia sulle possibilità di esportazione ed evitando la necessità di ulteriori requisiti prima dell’autorizzazione all’esportazione.
Nell’ambito delle sue responsabilità in qualità di subappaltatore principale per questo importante programma europeo di collaborazione, Airbus Defence and Space è responsabile della selezione del fornitore del motore.
Gli aspetti chiave nella selezione dei fornitori di Eurodrone sono la competitività, le prestazioni, la capacità di rispettare l’impegnativo programma di consegna e la capacità di soddisfare la domanda in servizio.

___________

(Fonte e foto: Ufficio Stampa AIRBUS  Heritage House Reputation Architects)
EdP-mb

- Advertisement -spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest News

Tricolore air show 2022 a Ravenna: garantito lo svolgimento in tutta sicurezza della manifestazione

Le massime autorità civili e militari intervenute alla manifestazione aerea Ha funzionato il dispositivo che ha garantito lo svolgimento...
- Advertisement -spot_img

More Articles Like This

- Advertisement -spot_img