Lanciato con successo da Cape Canaveral il nuovo vettore Vulcan dell’ULA

Il razzo Vulcan della United Launch Allianz ha preso il via per la missione inaugurale di Cert-1 con a bordo il lander lunare Peregrine della società Astrobotic, diversi carichi di clienti e strumenti scientifici della NASA con destinazione la Luna

0

Nella foto i due booster a razzo solido GEM 63XL costruiti da Northrop Grumman che hanno contribuito a fornire ulteriore spinta per aiutare a lanciare con successo il volo inaugurale del razzo Vulcan Centaur della United Launch Alliance (Credito fotografico: Northrop Grumman)

Alle 8:18 dell’8 gennaio 2024, dalla rampa 41 di Cape Canaveral Space Force Station in Florida, ha avuto inizio con successo la missione con destinazione Luna, dove è previsto un allunaggio il 23 febbraio prossimo, riaprendo così la corsa alla ricerca spaziale destinata al nostro satellite.
Il lancio è stato facilitato anche da due nuovi componenti che hanno consentito maggiore spinta. Si tratta dei due booster a propellente solido denominati Graphite Epoxy Motors (GEM 63XL) notevolmente più alti dei precedenti (lunghezza di oltre 72 piedi) e diametro di 63 pollici realizzati dalla Northrop Grumman Corporation, di cui abbiamo riferito su queste pagine (vedi link quì), che hanno contribuito ad alimentare il volo inaugurale del Vulcan Rocket dell’ULA (United Launch Alliance) e la sua prima missione Cert-1 erogando più di 900.000 libbre di spinta, quasi due terzi della spinta totale al decollo.
Wendy Williams, vicepresidente e direttore generale, sistemi di lancio e difesa missilistica, della Northrop Grumman, in occasione del lancio ha riferito: “La capacità di propulsione dei nostri booster senza eguali offre ai nostri clienti una potenza impressionante e un’elevata affidabilità. I booster GEM 63XL rappresentano il passo successivo nella nostra tradizione decennale di comprovate tecnologie di propulsione best-in-class.
La missione Cert-1 trasporta due carichi utili, uno che porterà apparecchiature scientifiche e tecnologia sulla superficie lunare, incluso il primo Peregrine Lunar Lander di Astrobotic e Peregrine Mission One, come parte del programma Commercial Lunar Payload Services della NASA.
Northrop Grumman ha iniziato lo sviluppo dei booster strap-on GEM 63XL di quinta generazione nel 2015, in base a un accordo di cooperazione con ULA per fornire capacità di sollevamento aggiuntiva per il razzo di lancio Vulcan. Il motore è stato qualificato per il volo nel 2020 tramite test statici presso le strutture di prova dell’azienda a Promontory nello Stato dello Utah (USA). Nel giugno 2022, ULA ha assegnato a Northrop Grumman un contratto pluriennale del valore di oltre 2 miliardi di dollari per una maggiore produzione dei suoi booster GEM, che supporteranno il progetto Kuiper di Amazon e di altri clienti ULA.

(Fonte e foto: Press Office Northrop Grumman Corporation)
EdP-mb

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here